Naomi Osaka: "In Giappone giro con la parrucca"


by   |  LETTURE 6214
Naomi Osaka: "In Giappone giro con la parrucca"

In una conferenza stampa tenuta durante gli Australian Open, Naomi Osaka ha parlato di come la 18-volte campionessa Slam Chris Evert l’abbia aiutata. A Osaka è infatti capitato di allenarsi presso l’Accademia fondata dalla leggenda americana, che le ha sempre fornito il suo supporto.

È molto gentile” ha dichiarato la giovane giapponese. “Ogni volta in cui la vedo, mi viene sempre a parlare e mi dice tante parole incoraggianti, per questo le sono davvero grata. Una delle cose più importanti che mi ha detto, prima che vincessi gli US Open o Indian Wells, o meglio che mi ha consigliato, era di essere più costante.

Colpivo sempre al massimo della potenza, ma senza regolarità. Sento che dovrei ascoltarla di più”. Naomi ha anche parlato del suo grande amore per il Giappone, confessando di ricorrere a degli accorgimenti per evitare di essere assediata da folle di ammiratori per strada.

Di solito evitavo di camminare fuori” ha raccontato la nipponica. “Quando lo facevo, uscivo di notte e indossavo una parrucca. La prendevo da mia sorella. Era lei che mi aveva detto che dovevo farlo, che se volevo camminare in giro dovevo mettermela ed indossare anche degli occhiali.

In realtà penso che lei gonfiasse un po’ la cosa: onestamente, non mi sembra che le persone facciano caso alle altre persone quando camminano per strada. Credo che l’unico modo per farmi davvero notare sarebbe se indossassi qualcosa di atletico, per esempio se camminassi con la mia racchetta da tennis. Ma, a parte questo, non credo che alla gente interessi molto”.