Tsitsipas: "Sono riuscito a mantenere la calma, Berrettini futuro top 20"



by   |  LETTURE 3251

Tsitsipas: "Sono riuscito a mantenere la calma, Berrettini futuro top 20"

La sconfitta dello scorso anno al primo turno degli Australian Open contro Denis Shapovalov è servita da lezione a Stefanos Tsitsipas, che dopo aver perso il primo set contro Matteo Berrettini è riuscito ad imporsi con il punteggio finale di 6-7( 3) , 6-4, 6-3, 7-6( 4) .

Il giovane tennista greco ha iniziato proprio dalla sua crescita nell’ultimo anno in conferenza stampa. “L’anno scorso è stato molto difficile accettare la sconfitta contro Denis” , ha detto Tsitsipas.

Quindi sono molto contento di come ho giocato oggi, sono riuscito a trovare delle soluzioni nonostante il grande caldo. Entrambi abbiamo servito molto bene, sono stati decisivi alcuni punti in risposta. Sono riuscito a rimanere calmo non pensando al punteggio.

Berrettini gioca molto bene ed è sicuramente un potenziale top 20”. Pensando a tutti gli infortuni che hanno colpito negli ultimi anni i più grandi campioni, ultimo Andy Murray, Tsitsipas ha detto: “Il tennis può essere uno sport crudele per il corpo.

È davvero importante avere una carriera sana e senza infortuni. Questa è la priorità numero uno per me. Mi dispiace molto per Andy, lo rispetto tanto perché è un bravissimo ragazzo, uno dei più simpatici del tour.

Mi mancherà molto”. Tsitsipas ha poi ricordato il suo allenamento con Serena Williams alla Hopman Cup. “È stato tutto organizzato da Patrick Mouratoglou. Mi ha invitato per una sessione di allenamento e ho sfruttato questa grande opportunità.

Serena è una persona molto interessante ed aperta, una grande campionessa dentro e fuori dal campo. È stata davvero una bellissima esperienza”.