Zverev: "I media sbagliano a descrivere Murray come persona noiosa"



by   |  LETTURE 3393

Zverev: "I media sbagliano a descrivere Murray come persona noiosa"

In conferenza stampa agli Australian Open Alexander Zverev ha parlato del ritiro dal tennis di Andy Murray. Il tedesco ha difeso il britannico dalle critiche generali sulla persona che è: "È uno dei ragazzi più educati fuori dal campo.

Sempre molto gentile. I giornalisti lo ritraggono come un ragazzo noioso che non dà belle interviste ma invece è uno dei più bravi e divertenti ragazzo che ci sono in giro. Noi giocatori lo abbiamo sostenuto tanto e spero che possa godersi gli ultimi mesi e ritirarsi come merita".

Sulle proprie condizioni fisiche, Zverev - che ha avuto problemi all'inguine (problema risolto) e alla caviglia, ha detto: "La caviglia sta bene. È solo un po' gonfia. Ci sono caduto sopra e un'edema è andato a finire contro un altro edema, provocando un'infiammazione.

Giocherò con una fasciatura ma non peggiorerà. Sono tranquilla". Zverev entra a Melbourne senza particolari pressioni addosso: "Non ho mai delle aspettative su di me. Guardate lo scorso anno, perdo contro Khachanov 6-2 6-1 a Parigi Bercy, vado a Londra dicendo che siamo tutti stanchi e che abbiamo bisogno di andare in vacanza e vinco il torneo. Qui non sono mai andato oltre il terzo turno, ma voglio divertirmi e giocare il più possibile"