Anderson: "Non mi stupirei se un nome nuovo vincesse uno Slam quest'anno"


by   |  LETTURE 669
Anderson: "Non mi stupirei se un nome nuovo vincesse uno Slam quest'anno"

Kevin Anderson ritiene che il 2019 sarà una stagione molto interessante. Il sudafricano ha iniziato l’anno con il trionfo a Pune, dove ha dichiarato in conferenza stampa: “Sarà interessante perchè Novak [Djokovic] ha ristabilito il suo dominio, Rafa [Nadal] sta tornando dagli infortuni e se sta bene può puntare a vincere tutti i tornei a cui partecipa.

Roger [Federer] è sempre duro da battere. Anche tennisti come Andy Murray e Wawrinka stanno rientrando, perciò sarà una dura lotta.

E poi ci sono giocatori che, come me, si stanno prefiggendo grandi obiettivi e cercheranno di esplodere. In termini di vittorie a livello Slam, da qualche anno vincono sempre gli stessi giocatori, ma non sarei sorpreso se quest’anno assistessimo a dei cambiamenti”.

Riguardo al nuovo sistema di Ranking ITF e ATP, che dal 31 dicembre coinvolge meno giocatori, il sudafricano ha aggiunto: “Dobbiamo continuare a sviluppare e a promuovere questo sport, rendendolo attraente e a tutela dei giocatori.

Non sarà mai l’ideale per tutti, ma noi dobbiamo provare a prendere sempre la migliore decisione possibile. Tutti questi cambiamenti avranno un effetto positivo sul tennis”.