David Ferrer non cambia idea: "Chiuderò la mia carriera a Madrid"


by   |  LETTURE 1584
David Ferrer non cambia idea: "Chiuderò la mia carriera a Madrid"

David Ferrer ha escluso la possibilità di posticipare il suo ritiro dal tennis. Il veterano spagnolo appenderà definitivamente la racchetta al chiodo a maggio di quest’anno. “Chiuderò al 100% la mia carriera a Madrid”, ha infatti ribadito ‘Ferru’ questa settimana durante la Hopman Cup a Perth.

“Non sto giocando male. Il problema è che non posso giocare più di due partite consecutive. La mia forma fisica non è la stessa, avverto un forte dolore. Per questo motivo la mia classifica ne risente.”

Ferrer ha tracciato anche un bilancio generale della sua carriera: “Sono sempre stato un giocatore molto costante. Ho giocato per sette volte il Master. Ma non ho mai vinto un titolo del Grande Slam nella mia carriera ed è stato difficile da accettare. Probabilmente nella mia carriera ho cercato di fare del mio meglio. Ho dei bei ricordi in Coppa Davis, ovviamente.

Mi è piaciuto molto giocare con la Spagna in Davis. Ho amato tutte le competizioni a squadre, quindi sono davvero felice di aver avuto la chance di giocare anche la Hopman Cup.” Nell’ultima giornata della fase a gironi, David si è tolto lo sfizio di battere Lucas Pouille al termine di una maratona durata quasi tre ore.