Malek Jaziri ci crede: "Nel 2019 posso raggiungere la Top 20"



by   |  LETTURE 1428

Malek Jaziri ci crede: "Nel 2019 posso raggiungere la Top 20"

Il miglior giocatore arabo del circuito maschile, vale a dire Malek Jaziri, che ha terminato la stagione al numero 45 del ranking ATP, si sta attualmente allenando a Dubai in vista del 2019. Ospiti di Khalaf Al Habtoor, fondatore e presidente dell’omonimo gruppo, Jaziri e il suo coach Christophe Freyss hanno le idee molto chiare sulla preparazione da svolgere.

“Il 2018 è stato un grande anno per me, e facendo alcune cose leggermente meglio sarei potuto entrare nella Top 20 alla fine dell’anno” – ha spiegato Malek in una recente intervista a Gulf News.

“Detto questo, ho avuto i miei bei momenti e sono proprio questi frangenti che mi stanno dando la motivazione e la fiducia necessarie per fare ancora meglio nel 2019”, ha aggiunto il 34enne tunisino.

Jaziri ha archiviato il suo 2018 con un bilancio di 23 vittorie e altrettante sconfitte, portandosi a casa quasi 900.000 dollari in montepremi. Il suo miglior risultato è stata la finale persa contro Taro Daniel al TEB BNP Paribas Istanbul Open nella prima settimana di maggio.

Grazie all’esempio di Roger Federer, il tennista di Biserta crede di aver ancora tanto da dare: “Roger è un ottimo esempio. A 37 anni, sta giocando addirittura il suo miglior tennis.

Ora è il momento per me di lavorare duramente per acquisire costanza e i risultati giungeranno automaticamente. Sono perfettamente conscio di cosa posso fare per migliorare. E questa sarà la strada che percorrerò in questa stagione.”