Isner e Cilic difendono Federer dalle accuse: "Eleva il tennis"


by   |  LETTURE 11132
Isner e Cilic difendono Federer dalle accuse: "Eleva il tennis"

La polemica suscitata da Julien Benneteau, secondo il quale Roger Federer riceve trattamenti speciali in alcuni tornei, ha suscitato le immediate reazioni dei colleghi. Dopo Novak Djokovic, che in conferenza stampa ha sottolineato quanto il mondo del tennis debba allo svizzero, anche John Isner ha preso posizione.

Reduce dalla netta sconfitta subita per mano del serbo alle Finals, il gigante statunitense ha espresso un concetto analogo a quello sviluppato dal numero 1 del mondo: “Persone come Roger elevano il nostro sport ad un livello superiore e meritano tutto ciò che hanno guadagnato” ha dichiarato infatti Isner.

I giocatori più forti fanno vendere la maggior parte dei biglietti e hanno consentito anche ai tennisti più umili di guadagnare di più, specialmente nel caso di Roger”. Sulla questione è intervenuto anche Marin Cilic, sconfitto da Federer in finale agli Australian Open.

Proprio lo Slam australiano è stato l’oggetto della polemica di Benneteau, che ha sottolineato come Federer abbia giocato nella fascia serale (più ventilata) in 12 giorni su 14. “È difficile a dirsi” ha commentato il croato.

Roger è molto popolare e i tornei vogliono che giochi nella sessione serale. Io non ero contento in Australia perchè hanno cambiato le regole [sulla chiusura del tetto]. È stata questa l’unica cosa che gli organizzatori non hanno fatto bene”.