Del Potro: "Stavo per ritirarmi da Pechino, Fognini mi ha anticipato"


by   |  LETTURE 6203
Del Potro: "Stavo per ritirarmi da Pechino, Fognini mi ha anticipato"

Sembrava che Juan Martin del Potro non dovesse scendere in campo mercoledì al Rolex Shanghai Masters contro Richard Gasquet in quello che si è rivelato, come da pronostico, un esordio complesso e travagliato.

Martedì l'argentino aveva cancellato alcune attività promozionali con la Rolex a causa della continua febbre che lo affligge dalla scorsa settimana, e dopo un breve riscaldamento era tornato in hotel non potendosi allenare.

Mercoledì il numero quattro del mondo ha però stretto i denti e ha battuto il francese col punteggio di 7-5 7-6. In conferenza stampa del Potro ha rivelato un inusuale aneddoto avvenuto sabato scorso: "Stavo per ritirarmi dalla semifinale ma Fognini lo ha fatto prima di me e la finale devi disputarla - ha detto il 30enne di Tandil, sconfitto domenica da Nikoloz Basilashvili -.

Non è stato facile per me giocare oggi. Mi piacerebbe sentirmi meglio ma non ho molto tempo per recuperare. Cercherò di continuare a giocare e prenderò un periodo di riposo dopo Shanghai. Se gioco è perché provo a vincere e a dare il meglio.

Vediamo come va ora dopo ora". Le routine di del Potro a livello mentale non sono cambiate: "Non voglio mettere a rischio la mia salute ma sto facendo tutto quello che c'è da fare per giocare perché è un torneo importante.

Vedere bandiere dell'Argentina mi motiva".