Martina Navratilova: "Sarebbe un sogno affrontare Serena Williams"


by   |  LETTURE 2847
Martina Navratilova: "Sarebbe un sogno affrontare Serena Williams"

La nove volte campionessa di Wimbledon, Martina Navratilova, ha dichiarato che la sua partita dei sogni sarebbe stata sul Center Court contro Serena Williams. Entrambe hanno accumulato una quantità enorme di trofei ma sono arrivate a questi risultati impostando il loro gioco in maniera diversa: la statunitense di origini ceche si spingeva quasi sempre a rete mentre Williams basa il suo gioco su una solida prima di servizio e dei potenti colpi da fondo campo.

Fra le due corrono ben 25 anni di differenza, le loro carriere si sono sovrapposte solo brevemente, ma non si sono mai affrontate. Se fosse successo, sarebbe stata una partita epica. “Se potessi sfidare un giocatore di un’altra generazione sarebbe sicuramente Serena Williams a Wimbledon, non ci sono dubbi,” ha dichiarato Martina.

Sarebbe stato un match da sogno per testare il mio serve and volley contro il suo gioco potente, anche se probabilmente non sarebbe bastato per sconfiggerla. Avrei dovuto cercare di mescolare un po’: la potenza che possiede è difficile da combattere.” La Navratilova è rimasta impressionata dal ritorno di Serena soltanto dopo pochi mesi dal parto.

Prima di tutto con Serena hai poche possibilità: vince punti molto velocemente. E anche se riesci ad arginarla per i primi game, lei si arrabbia e diventa ancora più forte. Le urla che tira sono feroci, le avversarie le sentono prima che arrivi la palla, sono come un avvertimento della potenza di palla che sta arrivando dalle loro parti. Poche giocatrici possono resistere a tutto questo.