Fabio Fognini: "Quest'anno sto dicendo la mia. Voltiamo pagina"


by   |  LETTURE 8105
Fabio Fognini: "Quest'anno sto dicendo la mia. Voltiamo pagina"

Fabio Fognini sentiva di avere la grande possibilità di raggiungere per la prima volta in carriera gli ottavi di finale a Wimbledon. E invece è stato battuto dal ceco Jiri Vesely in quattro set, 7-6 3-6-3 6-2.

Intervistato da Sky Sport, il ligure ha così analizzato la sua sconfitta: "È stata una partita difficile, lo sapevo già prima di scendere in campo Peccato perché ho avuto troppe occasioni e non le ho sfruttate", ha ammesso il ligure.

Sulle sue condizioni fisiche: "Sto bene. Chiaramente questa superficie ti stanca, che sia un'ora o tre ore, soprattutto nella zona degli adduttori e delle cosce. Devi stare molto basso, la seconda settimana è rimandata al prossimo anno".

Si riparte dalle certezze: Fognini sta acquistando sempre più continuità, e nei Major quest'anno finora non ha mai steccato. "Ho di nuovo confermato che quest'anno sto dicendo la mia. Ho avuto un break dopo Parigi, son venuto qua senza giocare tornei, ho fatto terzo turno contro un avversario che ovviamente ci si può perdere.

Recriminazioni ce ne sono, è inutile nasconderlo, voltiamo pagina e cerchiamo di preparare meglio una seconda parte di stagione molto importante". Sarà un'estate rovente per il ligure, che giocherà cinque tornei di fila a partire dalla settimana del 16 luglio: Bastad e Gstaad (terra rossa), Los Cabos, Toronto e Cincinnati (cemento) prima chiaramente degli US Open.