Serena Williams: "Sbaglio colpi inediti, ma posso migliorare tanto"


by   |  LETTURE 1874
Serena Williams: "Sbaglio colpi inediti, ma posso migliorare tanto"

Nei suoi tempi migliori Serena Williams sarebbe stata molto triste per una sconfitta al terzo turno di un torneo contro sua sorella Venus. La delusione c'è sempre, ma considerando che è soltanto il suo primo torneo WTA in 14 mesi, i lati positivi ci sono. "È stato un buon match, non così facile - ha ammesso Serena dopo la sconfitta in due set per 6-3 6-4 -. Sto cercando di tornare ad avere ritmo. Sbaglio colpi che non sbaglio mai, anche se di poco. Non sono dove voglio essere esattamente ma ci arriverò".

È una questione di movimenti, anticipo, concentrazione costante? Da cosa dipende? "Penso sia solo la partita. Se in allenamento giochi bene dieci colpi su dieci, in partita non puoi realmente ripetere quella situazione. È una questione di nervi, di tutto".

Come sembra per te il futuro ora? "Penso torneo per torneo, non troppo avanti. Il mio margine di miglioramento è incredibile. Il mio obiettivo è giocare meglio rispetto al torneo precedente, non voglio andare dietro ma avanti". Prossimo torneo Miami, dove debutterà già mercoledì 21 nella sessione diurna.

Dalle poche parole come sempre Venus Williams: "Serena sta giocando molto bene e la sfida più grande è proprio il suo tennis. Le partite vinte lo scorso anno mi stanno dando una mano in termini di fiducia".