Adrian Mannarino: "Da Montreal a Mosca ho giocato con una sola racchetta"



by LUIGI GATTO

Adrian Mannarino: "Da Montreal a Mosca ho giocato con una sola racchetta"

Qualche settimana fa Adrian Mannarino ha fatto una curiosa richiesta su Twitter indirizzata ai suoi tifosi. Il tennista francese ha chiesto se qualcuno avesse una racchetta del suo modello - Babolat Pure Aero, che usa da anni - col grip da 3 o 4.

«La situazione non è cambiata - ha detto in conferenza stampa a Parigi Bercy Mannarino dopo la vittoria contro il campione dell'edizione 2012 David Ferrer -. Ho poche racchette a disposizione. Da Montreal (agosto, ndr) a Mosca (metà ottobre, ndr) ho giocato con una racchetta soltanto.

È un problema perché quando giochi con tensioni basse come faccio io, le racchette vanno cambiate. E quando il match è lungo, diventa un problema. Mi piacerebbe cambiare racchetta più spesso per avere il controllo della palla.

Ma purtroppo sono dovuto rimanere con una racchetta e ciononostante le cose stanno andando bene. Ma non so cosa farò il prossimo anno. Non so se rimarrò con lo stesso modello. Potrei avere 3 o 4 racchette extra nel garage.

Ma non posso giocare per tutto l'anno con quelle. Non è abbastanza. Ma avrò un mese e mezzo per pensarci». Gioca con una racchetta incordata a 16kg. Conosce altri giocatori nel circuito che giocano con una tensione dell'attrezzo così bassa? «Non gioco sempre con 16kg.

Dipende dalle condizioni, cambio di 2 o 3kg a volte. Jack Sock gioca con 14, Kukushkin 12 o 13. È sorprendente e curioso vedere giocatori fare questo tipo di scelte, ma alcuni provano la mia racchetta e si sentono a loro agio».

E per quanto riguarda il suo abbigliamento da tennis, è stato rivelato che prendeva magliette dai propri amici. Ha un contratto con uno sponsor? «Col mio allenatore, ho fatto una scommessa che avrei giocato con lo stesso completo per tutto l'anno.

Ho iniziato con questo outfit in Australia. Non l'ho comprato, ovviamente mi è stato dato. Ma se otterrò buoni risultati in futuro, le cose potrebbero cambiare anche grazie all'aiuto di alcune persone e magari avrò uno sponsor, essendo anche a fine stagione».

Adrian Mannarino