Janko Tipsarevic: ´Non riuscivo a vedere la luce in fondo al tunnel´

Il serbo parla del suo incubo vissuto negli ultimi 2 anni e mezzo: ´Sono andato sotto i ferri per 3 volte´

by Luigi Gatto
SHARE
Janko Tipsarevic: ´Non riuscivo a vedere la luce in fondo al tunnel´

Intervistato dalla BBC l'attuale numero 405 del mondo con un passato da 8 Janko Tipsarevic ha parlato dell'incubo vissuto negli ultimi due anni e mezzo. "Ho subito due operazione al piede sinistro per via di un tumore benigno che è il peggio che possa capitare ad un tennista professionista - ha detto Tipsarevic - Sono tornato a giocare per due mesi ma avevo il ginocchio a pezzi e dopo quattro mesi di trattamento purtroppo ho avuto la terza e si spera ultima operazione.

Dopo di ciò ho fatto riabilitazione per 3-4 mesi e ho cominciato a giocare. Non è stato divertente (ride, ndr)." Ma cosa ha fatto in tutto questo tempo senza tennis? "All'inizio non è stato così negativo perchè pensavo che dopo uno-due mesi sarei guarito...

ho trascorso tanto tempo a casa. Dopo un po' non vedevo la luce in fondo al tunnel. Un ragazzo nel circuito che mi capisce è Juan Martin Del Potro che ha avuto una situazione simile alla mia. Ma ho cercato di mantenermi impegnato leggendo libri di auto-aiuto, andando in palestra... è stato un periodo difficile pieno di alti e bassi."

Janko Tipsarevic
SHARE