Agassi: ´La gente può dire quello che vuole, ma Nadal è il migliore´



by   |  LETTURE 41257

Agassi: ´La gente può dire quello che vuole, ma Nadal è il migliore´

Andre Agassi non ha dubbi, Rafa Nadal è il migliore giocatore della storia del tennis. L'americano lo ha dichiarato in un'intervista a GQ poco prima della finale del Roland Garros che lo spagnolo ha poi vinto in quattro set contro Novak Djokovic, anche se ha spiegato che “il suo stile non piace neanche a me, soprattutto il connubio cravatta blu e camicia a quadri”, con chiaro riferimento al look di Nadal fuori dal campo.

Dichiarando che Nadal è il più forte giocatore della storia del tennis, Agassi si è messo contro un bel po' di appassionati: “Non mi sorprende – ha detto –. E' naturale pensare che il giocatore che è stato più a lungo il numero uno dei Mondo (Federer, 302 settimane) e che ha vinto più Slam (ancora Federer, 17 titoli), sia il migliore.

Ma non è scritto da nessuna parte che il più grande giocatore debba conformarsi a tale definizione. Rod Laver ha vinto tutti e quattro gli slam nel 1962 e poi nel 1969 e 11 in tutta la carriera. Roy Emerson ne ha vinti 12 tra il 1963 e il 1968.

Ma nessuno pensa che Emerson sia meglio di Laver. Poi Sampras ha battuto il record di Emerson (14 titoli dello Slam) ed è stato detto che era il più grande pur sapendo che non aveva mai vinto il Roland Garros.

È meglio di Borg che ha vinto sei volte Parigi cinque volte Wimbledon? Quello che fa Roger è incredibile, ma Nadal lo ha battuto su tutte le superfici e lo ha fatto 23 volte su 33 partite di cui 6 finali dello Slam su 8.

Dunque, la gente può dire quello che vuole.... ” Agassi ha poi aggiunto: “La gente vede Federer come un giocatore di classe, al top in tutti i colpi, si muove molto bene, è in grado di battere gli avversari giocando a fondo o salendo a rete.

Quando si guarda Nadal, lui batte tutti gli avversari in un unico modo, ma quando va avanti ditemi l'ultima volta che ha mancato una volée? Mai o quasi. Federer gioca quasi senza forzare, con tocchi morbidi, corse brevi, profondo o smorzando.

Ma anche Nadal lo sa fare. Solo il primo servizio di Federer è migliore di quello di Nadal, mentre sulla seconda palla dello spagnolo è difficile essere aggressivi. Lo si vede anche dalla medaglia d'oro olimpica, dalle quattro Coppa Davis, e dal confronto diretto con gli altri giocatori della top 100.

Sulla sua superficie migliore, l'erba, Federer ha vinto sette volte, mentre Nadal sulla sua, la terra rossa, ha vinto nove volte e sempre durante il regno di Federer. Tutti dovrebbero pensare a questo prima di dire che Federer è il più grande giocatore della storia”.