Wawrinka va al Queen´s per preparare Wimbledon



by   |  LETTURE 1473

Wawrinka va al Queen´s per preparare Wimbledon

Il 5 Maggio decantato da Alessandro Manzoni tanto bene si sposerebbe con il 2014 di Stan Wawrinka. “Due volte nella polvere, due volte sull'altar”, decanta Manzoni. L'altare è quello su cui lo svizzero è salito a Melbourne e a Montercalo.

La polvere, rigorosamente rossa, è quella di Roma e Parigi, ultime due deludenti apparizioni del tennista elvetico. Ma Stan quella polvere, anzi quella terra, se l'è già scrollata di dosso, o per lo meno ci sta provando.

Lui guarda avanti e punta dritto a Wimbledon, saggiando l'erba londinese al vicino Queen's Club. Al vincitore dell'ultimo Australian Open è stata infatti assegnata una wild card per gli Aegon Championships.

Non vedo l'ora di giocare al Queen's e sono molto grato al torneo di avermi concesso una wild card - ha detto Wawrinka - Amo Londra, amo la sua atmosfera. Si tratta di un torneo importante e con un sacco di storia.

Giocare al Queen's mi darà la miglior possibilità di sentirmi a mio agio sull'erba”. L'arrivo di Wawrinka ha ovviamente entusiasmato anche il direttore del torneo, Ross Hutchins: “Questa è una notizia fantastica - ha commentato -.

Stan è stata la rivelazione di quest'anno, raggiungendo un altissimo livello e giocando un tennis spettacolare. Aggiungerà ulteriore classe e qualità alla competizione. Siamo lieti che abbia accettato di venire a giocare da noi al Queen's Club”.