ESCLUSIVA TWI - Diego Armando Maradona Jr : ´ Sono pazzo di Camila Giorgi !´

Il figlio naturale del campione argentino ci parla della sua passione per il tennis e non solo

by Simone Mori
SHARE
ESCLUSIVA TWI - Diego Armando Maradona Jr : ´ Sono pazzo di Camila Giorgi !´

Abbiamo fatto una bella chiacchierata con Diego Armando Maradona Junior, figlio del Pibe De Oro. Ecco cosa ci ha raccontato:
Ciao Diego, innanzitutto grazie per aver accettato di fare quest’intervista con noi. Parlaci della tua passione per il tennis.


Seguo questo sport da sempre. Dopo il calcio, è insieme al basket il mio sport preferito. E’ stato Gustavo Kuerten a farmi innamorare del tennis. Reputo “Guga” il vero campione per antonomasia. Sul campo e fuori.

Talento,sportività e umiltà messi insieme hanno fatto di lui il mio primo idolo. Ho amato tanto anche Sampras e naturalmente Nalbandian. David è stato un tennista magico, capace di esprimersi a livelli pazzeschi contro tutti.

Peccato gli sia mancata la costanza. Adesso mi piace seguire Nadal, Federer, Djokovic ma il mio cuore batte per Juan Martin Del Potro. Lui è davvero fortissimo!
Ecco, proprio di Del Potro volevo parlarti. Come giudichi il suo rifiuto di giocare il primo turno di Coppa Davis contro gli azzurri?
Allora, devo dire che per me non è mai bello quando sento di rifiuti a scendere in campo per difendere i colori della propria nazione.

In Argentina sono dalla sua parte e in quest’occasione lo posso giustificare. Il 2014 deve essere l’anno della svolta per lui. L’anno dove , se gli infortuni lo lasceranno in pace, potrà davvero fare il salto di qualità che lo potrebbe portare a ridosso dei primi 3 posti.

Lui è l’unico che anche al 70% può battere Nadal, Djokovic e Federer.La sua potenza esplosiva è fuori dal normale. Per questo dovrà concentrarsi del tutto per vincere Slam o Masters 1000. L’Argentina batterà lo stesso l’Italia.

Dici?Tiferai per l’Argentina allora?
Tiferò Argentina sì, ma anche perché ha più chance di andare avanti nel tabellone. Poi Berlocq, Monaco, DelBonis sulla terra e in casa li vedo messi bene.

L’Italia ha Fognini che è molto forte mentre Seppi sulla terra lo vedo indietro. Sarà una bellissima sfida comunque. Ne sapremo di più a convocazioni avvenute. Io mi sento molto argentino dentro!
Il 2013 di Rafa Nadal è stato incredibile.

Sembrava che l’infortunio al ginocchio patito nel 2012 potesse addirittura portarlo al ritiro. Lo zio Toni più volte aveva paventato questa opzione. Invece Slam su Slam e il top del ranking Atp. Cosa c’è di magico in tutto questo?
Guarda, io voglio sempre pensare che lo sport sia pulito.

Nadal è un campione e suo zio è evidentemente troppo melodrammatico e un po’ furbo. Molto probabilmente il ginocchio non era così malandato. Devo dire che Nadal incarna l’amore per il tennis al 100%.

La sua vita è solo il tennis, vive per lui. La mentalità di Rafa è quella che tutti gli sportivi vorrebbero avere. La sua forza di volontà è la sua arma vincente. Voleva tornare ed è tornato più forte di prima aiutato anche dal talento, perche Nadal non è sola potenza.

Poi ti faccio un esempio: ero un grande fan di Lance Armstrong, ma una volta che si è scoperto quello che tutti sanno, non ne ho più voluto sentire parlarne. Invece Federer ha avuto un anno abbastanza duro e con sconfitte non pronosticabili facilmente.

Sta finendo un’era?
Roger è un campione. Lo vorrei vedere meno passivo in campo, arrabbiarsi di più, scuotersi come faceva nei primi anni di carriera. Gli anni passano , il talento e la voglia rimangano ma il fisico fa capricci.

Vediamo cosa accadrà il prossimo anno.
Segui il tennis femminile? Almeno esteticamente...
Lo seguo meno , ma posso dirti chi sono per me le più belle: Ana Ivanovic , Maria Sharapova e la numero 1 del mio cuore, vale a dire Camila Giorgi che è anche mezza argentina come me!

Anzi, colgo l’occasione per madarle un messaggio: Vorrei conoscerti! Scherzi a parte , ha un potenziale dorato. Spero che il 2014 possa essere un ottimo anno per lei
Qual è il match che più hai impresso nella tua mente?
La finale di Wimbledon 2001 tra Goran Ivanisevic e Pat Rafter.

Che match e quante emozioni. Io tifavo per l’australiano, ma è stato bello lo stesso veder trionfare il croato. Poi anche il match di Del Po contro Djokovic a Wimbledon quest’anno. Nonostante il ginocchio malandato, ha rischiato di vincere!

Poi come dimenticare alcuni match di David Nalbandian? Mancherà al circuito.
Tuo padre ha palleggiato con tutti i più forti tennisti durante i suoi innumerevoli viaggi. Ti piacerebbe un doppio insieme a lui contro Federer/Nadal?
Perché no? Io mi metterei a rete, ma credo che sarebbero pochissimi i punti che porteremmo a casa.

Però ambiando la pallina da tennis con quella da calcio…
Come vanno le cose con lui adesso , Diego?
C’è indifferenza, ma io ci sono abituato. Quello che non tollero e mai tollererò sono le cattiverie contro mia madre.

Lei mi ha cresciuto e mi sta accanto sempre. La difenderò contro tutto e tutti. Ultimissima domanda: Il Napoli potrà vincere lo scudetto?
Il Napoli può farcela. Abbiamo giocatori come Dries Mertens e Gonzalo Higuaìn e un allenatore , Benitez, che ha dato una linfa nuova alla squadra e una mentalità internazionale.

La Juventus è la squadra favorita per il campionato, ma il Napoli potrà dire la sua.

Grazie Diego della disponibilità!
Grazie mille a voi Simone Mori per TennisWorldItalia

Camila Giorgi
SHARE