Fahey, Presidente della WADA difende Roger Federer : ´ Se chiede piu´ controlli ha le sue ragioni´



by   |  LETTURE 3178

Fahey, Presidente della WADA difende Roger Federer : ´ Se chiede piu´ controlli ha le sue ragioni´

Il presidente dell'Agenzia Mondiale Antidoping (WADA), John Fahey, parlando ai microfoni della CNN ha criticato Novak Djokovic affermando che il giocatore serbo "non ha la più pallida idea di ciò che questa enorme organizzazione sta facendo."

Il numero 2 del mondo ha difeso in prima persona l'amico e connazionale Victor Troicki presentandosi, durante il Master di Londra, in conferenza stampa con un comunicato scritto di proprio pugno in cui spiegava tutte le motivazioni che lo hanno portato a schierarsi con Troicki.

Fahey ha respinto ogni accusa: " Credo che Djokovic non si renda nemmeno conto di quello che dice. Se vuole capire in cosa consiste il nostro programma, sono ben felice di spiegarglielo per telefono. Accetto qualsiasi commento ma per il momento credo che la sua non fosse una dichiarazione consapevole."

Il ruolo della WADA è stato portato al centro dell'attenzione dopo i recenti casi di Troicki e Cilic ed ha raccolto pareri contrastanti anche tra gli stessi giocatori: " La WADA si impegna ogni giorno affinchè lo sport sia pulito.

Se si può fare di più? Certo si può fare sempre di più. Spero anche che il mondo del tennis prenda atto del fatto che quando arrivano critiche da diversi campioni come Murray e Federer, una ragione ci deve essere."

Fahey ha vissuto in prima persona anche la vicenda Lance Armstrong: " La vicenda Armstrong è stato il miglior messaggio dato al mondo dello sport nei miei sei anni di presidenza. Abbiamo dimostrato che non importa quanto tu possa essere grande o conosciuto, puoi essere scoperto allo stesso modo.

Armstrong è stato distrutto in termini di reputazione e anche in alcuni aspetti della sua vita. E' visto ormai come un imbroglione, un bugiardo. E' pensare che veniva considerato uno dei più grandi sportivi di sempre. Ciò dimostra che il nostro sistema è efficace."