Tegola per Alexander Zverev: arriva l'accusa di lesioni personali sull'ex fidanzata

Il tennista tedesco si opporrà alla sentenza: ad annunciarlo i suoi avvocati

by Luca Ferrante
SHARE
Tegola per Alexander Zverev: arriva l'accusa di lesioni personali sull'ex fidanzata
© Dean Mouhtaropoulos/Getty Images

Non c'è pace per Alexander Zverev. Il tribunale distrettuale di Tiergarten ha emesso una sentenza che conferma le accuse di lesioni personali del tennista tedesco nei confronti della sua ex fidanzata Brenda Patea. Il giocatore avrebbe abusato fisicamente della sua ex ragazza e di aver danneggiato la sua salute durante una discussione avvenuta a Berlino nel maggio 2020.

Il 26enne di Amburgo ha ricevuto una pesante sanzione di 450 mila euro divisa in 90 rate giornaliere da 5 mila euro, ma non ha accettato di buon grado la decisione del giudice in favore della donna: infatti, Sascha avrebbe già presentato ricorso contro il provvedimento dell'organo giudiziario.

Ad annunciare le ultime novità sul caso è stato il The Guardian. Nel diritto tedesco - hanno inoltre spiegato - l'ordine di sanzione è utilizzato dal pubblico ministero quando non ritiene necessario un processo: per esempio quando il caso è relativamente semplice o ci sono prove convincenti a favore dell'accusa.

L'imputato ha naturalmente il diritto di impugnare la decisione, portandolo così a un processo pubblico. Ed è la mossa scelta da Alexander Zverev, che ha continuato a negare le accuse della donna, con la quale ha avuto una relazione tra l'ottobre del 2019 e l’estate del 2020 ma anche una bambina (Mayla) nata nel marzo 2021.

Non è il primo caso, ma alla fine fu innocente

Il tedesco ha già dovuto affrontare in tribunale una causa simile. Anche l'altra ex fidanzata Olya Sharypova aveva reso noto pubblicamente di aver ricevuto violenze fisiche e psicologiche da parte del tennista tedesco.

A febbraio la sentenza ha dato alla fine ragione a Zverev, che è stato scagionato e ritenuto innocente. "Fin dall’inizio ho sostenuto la mia innocenza e ho negato le accuse infondate rivolte verso di me" è il commento del 26enne dopo la decisione del giudice.

Cosa accadrà stavolta a Sascha? Il tempo chiarirà ogni dubbio, ma nel frattempo il campione olimpico cercherà di ottenere un importante risultato al Master 1000 di Parigi-Bercy per prendere parte alle Nitto Atp Finals di Torino (che ha vinto nel 2018 e nel 2021).

Alexander Zverev
SHARE