Nick Kyrgios salta un altro torneo e il suo manager insorge

Il 2023 non è certo iniziato nel migliore dei modi per Nick Kyrgios

by Simone Brugnoli
SHARE
Nick Kyrgios salta un altro torneo e il suo manager insorge

Il 2023 non è certo iniziato nel migliore dei modi per Nick Kyrgios. Il talento australiano ha infatti ricevuto moltissime critiche dopo essersi ritirato dalla United Cup per via di un infortunio alla caviglia. Oltre a non aver guidato la squadra australiana nella prima edizione dell’evento, ai fan non è andato giù il fatto che Nick abbia partecipato a diverse esibizioni nel mese di dicembre.

Poco fa, è giunta la notizia che il 27enne di Canberra non parteciperà nemmeno all’Adelaide International 2 in programma la settimana prossima. Kyrgios si presenterà dunque agli Australian Open senza partite ufficiali nelle gambe.

Ricordiamo che il primo Slam dell’anno scatterà lunedì 16 gennaio a Melbourne Park e ci si aspetta molto da Kyrgios dopo la finale raggiunta a Wimbledon nel 2022. Nick ricoprirà il ruolo di outsider di lusso agli AO e proverà a sorprendere i grandi favoriti della vigilia.

L’uomo da battere è certamente Novak Djokovic, senza dimenticare il campione uscente Rafael Nadal e il finalista delle ultime due edizioni Daniil Medvedev.

Kyrgios salta anche Adelaide 2

In un’intervista rilasciata a ‘The Age’, Daniel Horsfall – manager di Kyrgios – ha invitato i fan e gli addetti ai lavori a non parlare a sproposito: “Il team di Nick Kyrgios sta lavorando giorno e notte per far sì che sia pronto per gli Australian Open.

Molte persone si sono arrabbiate quando Nick ha annunciato il suo ritiro dalla United Cup, ma spero che ora si rendano conto che l’infortunio è autentico. Vorrei che la gente si facesse qualche domanda in più prima di aprire la bocca”.

Anche il boss di Tennis Australia Craig Tiley ha difeso Kyrgios: “Ho parlato diverse volte con Nick negli ultimi giorni. Si è ritirato dalla United Cup e dall’ATP di Adelaide in via precauzionale, come gli è stato consigliato, per proteggere la sua caviglia in vista degli Australian Open.

Siamo fiduciosi che si riprenderà e non vediamo l’ora di accoglierlo a Melbourne. Ha sempre avuto un ottimo feeling con il pubblico degli AO e la grande sfida sarà decidere su quale campo metterlo”. Photo credit: Getty Images

Nick Kyrgios
SHARE