'Mai visto un Nick Kyrgios così': lo stupore di Andy Roddick



by   |  LETTURE 8272

'Mai visto un Nick Kyrgios così': lo stupore di Andy Roddick

La prestazione di Nick Kyrgios contro Daniil Medvedev ha lasciato tutti quanti a bocca aperta. Il giocatore australiano ha espresso un tennis fantastico, non lasciando scampo al numero 1 del mondo. Nick, che non aveva mai brillato particolarmente agli US Open, ha finalmente trovato il giusto feeling con il pubblico della Grande Mela.

La sua affermazione in quattro set sul russo lo candida prepotentemente alla vittoria finale. Il talento di Canberra è motivato e sente di poter conquistare il suo primo Slam. “Non avevo mai vinto un match sull’Ashe prima di questa settimana, ora ne ho vinti due contro avversari di grande qualità.

Volevo entrare in quel campo e mostrare loro cosa sono in grado di fare. Ho lavorato molto duramente per riuscirci. Ho un sacco di motivazione in questo momento. Come ho già detto, se riuscissi a vincere un Major, non so quanta motivazione mi rimarrebbe” – ha dichiarato Nick in conferenza stampa.

Kyrgios se la vedrà con Karen Khachanov per un posto in semifinale (1-1 negli head-to-head).

Tutti pazzi per Nick Kyrgios

Il livello offerto da Kyrgios nella serata newyorkese ha scatenato innumerevoli reazioni in tutto il mondo.

Attraverso il suo profilo Twitter, Andy Roddick ha speso belle parole per Nick: “Non avevo mai visto NK così concentrato dal primo all’ultimo punto. È seriamente convinto di poter vincere questo torneo.

Non ha nemmeno bisogno di un allenatore. Ha imparato ad essere disciplinato e ad accettare di soffrire, oltre ad aver migliorato la sua forma fisica”. Lo stesso Daniil Medvedev non ha potuto far altro che accettare il verdetto del campo: “Nick ha giocato benissimo, proprio come aveva fatto a Montreal.

Ho affrontato Novak Djokovic e Rafael Nadal, che giocano in modo fantastico. Kyrgios era al loro livello oggi, anche se ovviamente ha caratteristiche diverse. Ha un servizio eccezionale ed è in grado di eseguire ogni colpo.

Se continua a giocare così, ha ottime possibilità di vincere il torneo. Dovrà affrontare avversari duri, quindi non è scontato”. Indipendentemente dall’esito di questi US Open, l’australiano è già certo di tornare fra i primi 20 del mondo.

Nick Kyrgios Nick Kyrgios Daniil Medvedev