Dominic Thiem dà forfait e rinvia il suo ritorno: “Non sono ancora pronto”



by   |  LETTURE 3428

Dominic Thiem dà forfait e rinvia il suo ritorno: “Non sono ancora pronto”

Il male peggiore per un tennista. Non è mai semplice affrontare un serio infortunio al polso (destro in questo caso) e recuperare a pieno tornando ad avere la giusta confidenza con la racchetta. La carriera e lo sviluppo di Dominic Thiem si è praticamente fermato alla vittoria degli Us Open nel 2020: l’atleta austriaco non è mai riuscito nel 2021 a fare la differenza e tornare ai vertici nelle competizioni prestigiose, anche per la mancanza di stimoli e obiettivi dopo aver trionfati in un torneo del Grande Slam.

Poi, durante la stagione su erba, il problema che lo ha tenuto purtroppo lontano dai campi da gioco per moltissimo tempo, al quale ha avuto una ricaduta che ne ha certificato la fine dell’annata. Il 28enne, completo in tutti i fondamentali come caratteristica principale, è uscito nelle scorse settimane dalla top ten ed è chiamato nel 2022 a ritornare subito fra i ‘grandi’.

Un giocatore che ha ottenuto diversi risultati importanti su cemento e il successo a Flushing Meadows è stato la ciliegina sulla torta. Nonostante la ripresa degli allenamenti e i primi impegni programmati in calendario, l’ex numero 3 del mondo ha dovuto rinviare il suo ritorno a disputare una gara agonistica: il giocatore di Wiener Neustadt ha rinunciato all’esibizione del Mubadala World Tennis Championship, attraverso un messaggio scritto sul proprio account Twitter.

Oltre Thiem altre due rinunce

“Non vedevo l’ora di fare il mio esordio ad Abu Dhabi, ma non mi sento ancora pronto per competere al massimo livello. Mi dispiace molto non poter partecipare quest’anno, ma devo continuare la mia preparazione per la prossima annata.

Spero davvero di tornare a questa manifestazione in futuro” le parole con cui ha annunciato il forfait. Oltre all’austriaco, anche il norvegese Casper Ruud (fresco partecipante alle Nitto Atp Finals di Torino) ha deciso di saltare la tappa causa infortunio.

A prendere i loro posti saranno dunque lo statunitense Taylor Fritz e l'inglese Dan Evans. Nel femminile la positiva al Covid Emma Raducanu ha consentito a Ons Jabeur di subentrare.