Esibizione ad Adelaide prima degli AO: con Sinner anche Nadal e Djokovic



by   |  LETTURE 1999

Esibizione ad Adelaide prima degli AO: con Sinner anche Nadal e Djokovic

La doppietta di tornei a Melbourne, seguita dalla ATP Cup e ovviamente dal primo Slam stagionale, darà ufficialmente lo start alla stagione dopo la parentesi Antalya e Delray Beach al maschile e di Abu Dhabi al femminile.

Il 29 gennaio, venerdì per la cronaca, ad Adelaide si disputerà una maxi esibizione con Jannik Sinner ai nastri di partenza. Insieme al giovanissimo talentino azzurro (che nel corso di una stagione surreale ha raggiunto i primi quarti di finale a livello Major e soprattutto ha vinto sotto il tetto di Sofia il primo titolo nel circuito dei grandi ritoccando il record nazionale di precocità) ci saranno anche Serena Williams, Rafa Nadal, Novak Djokovic, Dominic Thiem, Simona Halep, Naomi Osaka e ovviamente Ashleigh Barty.

Numero uno del mondo, lontana dai campi da ormai undici mesi, spinta dopo lo stop da motivazioni fortissime. “Ho ancora impresso il ricordo dello scorso anno. Di conseguenza non vedo l’ora di poter rigiocare” ha spiegato con fermezza.

Proprio così: la tennista australiana, campionessa in carica del torneo di Adelaide, muoverà i primi passi nella comfort zone più assoluta. “Dodici mesi fa di questi tempi festeggiavamo il titolo di Ash.

E siamo ovviamente lieti e felici di poterla ritrovare in qualche modo anche quest’anno” ha spiegato poi con grande soddisfazione il direttore del torneo Alistair McDonald durante la presentazione dell’evento.

Tanto per intenderci: “A Day at the Drive” – questo il nome riservato alla maxi-esibizione dagli organizzatori – avrà a disposizione sessantasette Slam complessivi, sedici solamente nella Rod Laver Arena.

Sinner, la caccia parte dall'Australia

Seppur in maniera assai ridotta, ovviamente a causa delle restrizioni imposte dal governo, il pubblico sarà presente sugli spalti per le due sessioni di gioco. Una diurna e una serale.

Gli accoppiamenti, come nella stragrande maggioranza dei casi, non sono ancora stati definiti. Lecito aspettarsi qualche doppio. Per Sinner, per rimanere nel ramo della pattuglia azzurra, sarà un buon banco di prova in vista del primo Slam stagionale, dove al massimo ha raggiunto in carriera il secondo turno. Photo Credit: Getty Images