Fognini sul rinvio delle Olimpiadi: "Quest'anno non ci sarei andato"



by   |  LETTURE 1295

Fognini sul rinvio delle Olimpiadi: "Quest'anno non ci sarei andato"

L'emergenza coronavirus ha messo alle corde anche il governo giapponese. Al termine di una lunghissima teleconferenza tenuta nella mattinata del ventiquattro marzo, il primo ministro Shinzo Abe e il presidente del Cio Thomas Bach sono arrivati alla conclusione più logica.

I Giochi Olimpici di Tokyo si terranno nel 2021. «Sono d’accordo con il rinvio dei Giochi di Tokyo 2020. Vista la situazione, se il torneo olimpico si fosse giocato nel 2020 io non ci sarei andato» ha affermato con fermezza Fabio Fognini ai microfoni di Italpress.

Il numero due del tennis azzurro - che nel curriculum olimpico aveva aggiunto le referenze di Londra e Rio - ha commentato sinteticamnete anche l'ipotesi spostamento avanzata da Angelo Binaghi per gli Internazionali BNL d'Italia.

«Credo sia molto molto difficile, ma non sono io che faccio il calendario. Del resto questo virus ci ha cambiato la vita» ha concluso il ligure. Il tennis rimarrà ai box almeno fino al sette giugno. L'augurio è proprio quello che il carrozzone possa ricominciare a muoversi sull'erba.

Photo Credit: Antonio Fraioli