Novak Djokovic, la spalla preoccupa: finale di stagione a rischio?


by   |  LETTURE 6365
Novak Djokovic, la spalla preoccupa: finale di stagione a rischio?

Domenica 1 settembre, Novak Djokovic era stato costretto al ritiro negli ottavi degli US Open contro Stan Wawrinka a causa del dolore alla spalla sinistra (palesatosi in maniera evidente sin dal match con Juan Ignacio Londero).

Il numero 1 del mondo aveva resistito nei primi due set, ma all’inizio del terzo era stato obbligato ad alzare bandiera bianca incassando i fischi (immeritati) dell’Arthur Ashe Stadium. Secondo quanto scrive Christopher Clarey, corrispondente del New York Times, l’infortunio sarebbe più grave del previsto e potrebbe non essere sufficiente un periodo di riposo.

“La stagione non è ancora finita”, aveva glissato il serbo in conferenza stampa senza fornire delucidazioni sulla natura e sull’entità del problema. Il 16 volte campione Slam avrebbe già iniziato il suo percorso di riabilitazione in Svizzera, ma non è da escludere la possibilità di un intervento chirurgico che gli farebbe saltare tutti gli ultimi tornei del 2019 (ATP Finals comprese).

Ricordiamo che Nole è iscritto a Tokyo, Shanghai, Parigi-Bercy, Londra e Coppa Davis a Madrid. Se dovesse chiudere anzitempo la stagione, Djokovic perderebbe quasi sicuramente la vetta del ranking appannaggio di Rafael Nadal, che lo segue a soli 640 punti dopo il trionfo a New York.

Spettatore interessato anche il nostro Matteo Berrettini, reduce dalla semifinale a Flushing Meadows e attuale numero 9 della Race to London.