Fognini: "Dopo la vittoria a Montecarlo, i miei obiettivi sono cambiati"



by   |  LETTURE 7027

Fognini: "Dopo la vittoria a Montecarlo, i miei obiettivi sono cambiati"

Fabio Fognini è convinto di rimanere un “cavallo pazzo” non appena tornerà in campo nell' Estoril Open nonostante la vittoria a Montecarlo. La moglie e la vincitrice degli US Open 2015 Flavia Pennetta ha detto a La Repubblica che la nascita del figlio Federico, nel maggio del 2017, ha un po' domato il suo "cavallo pazzo", ma Fognini insiste che non è così.

"Niente cambierà in Fabio Fognini, nemmeno del 10%", ha detto al suo arrivo a Estoril, vicino a Lisbona. "Sarò ancora un cavallo pazzo. Non mi interessa cosa dice la gente, anche se ho un figlio, la cosa migliore che c’è nella vittoria è poter andare a casa e festeggiare con la mia famiglia"

Fognini proverà a bissare lo straordinario successo di Montecarlo, dove ha sconfitto anche Rafa Nadal. "Sono qui per fare del mio meglio, ma devo ammettere che non sono al 100%, sto lavorando col mio fisio per recuperare in visga dei tornei più importanti.

Non ho dato forfait perché ho molta voglia di tornare a giocare dopo aver vinto Montecarlo", ha detto in vista della sua prima partita, nel secondo turno contro Pablo Cuevas. "Ma non mi considero un favorito del Roland Garros, se Rafa è in forma, è lui il favorito sulla terra battuta.

“Thiem sarà una vera e propria minaccia e Roger tornerà sulla terra rossa a Madrid”. "Ovviamente il mio obiettivo è vincere il Roland Garros, ma posso guardare solo ad ogni round alla volta, giorno dopo giorno. "I miei obiettivi sono cambiati un po' dopo aver vinto Montecarlo, sono costretto ad ammetterlo"