Kosmos vorrebbe rilevare i diritti dell'ATP 500 di Barcellona



by   |  LETTURE 1213

Kosmos vorrebbe rilevare i diritti dell'ATP 500 di Barcellona

Gerard Piqué, presidente del gruppo di investimento Kosmos, che già detiene i diritti per la Coppa Davis per i prossimi 25 anni, vuole di più. Dopo aver ottenuto la vittoria nelle votazioni di Orlando per avere i diritti nella riforma del format della Coppa Davis, Piquè sogna di fare qualcosa per il tennis a Barcellona, ​​la sua città natale e dove è sita la sede della società.

L'azulgrana sarà regolarmente presente negli stand del Barcelona Open Banc Sabadell, torneo che si svolge ogni aprile presso le strutture dell'RCT di Barcellona.

La compagnia di Piqué vorrebbe rilevare i diritti del noto Torneo Godó.

La storia del torneo è andata di pari passo con la multinazionale americana IMG, con Fernando Soler responsabile delle operazioni.

Tuttavia, il contratto scade nel 2020 e ci sono quattro aziende che hanno formalmente presentato un'offerta. Oltre a Kosmos, c’è anche IMG e Octagon, due multinazionali e Tennium. Quest'ultimo, meno conosciuto ma con sede a Barcellona, ​​controlla già i tornei ATP di Buenos Aires e Anversa ed ha all’interno della società l’ex tennista francese Sébastien Grosjean. Il gruppo Kosmos vuole quindi espandersi sempre di più, fino a diventare una potenza nel mondo del tennis.