Goffin, discesa senza fine: a Phoenix ko contro il numero 168 del mondo!


by   |  LETTURE 1955
Goffin, discesa senza fine: a Phoenix ko contro il numero 168 del mondo!

Alla fine del 2017, David Goffin era uno dei giocatori più forti del circuito: dopo i due successi di fila a Shenzhen e a Tokyo, il belga era riuscito a guadagnarsi un posto alle ATP Finals di Londra, dove aveva sconfitto Nadal e Federer, prima di cedere in finale a Grigor Dimitrov.

Dopo quella stagione fantastica, coronata da ben 59 vittorie, Goffin ha subito diversi infortuni nel 2018, anno nel quale ha messo a referto un bilancio non certo esaltante di 28 successi e 16 sconfitte. Sono sedici mesi che l’ex top 10 non raggiunge la finale di un torneo ATP, lui che ne aveva collezionate addirittura cinque solo nel 2017.

Lo scorso anno Goffin ha deciso di fermarsi dopo Shenzhen, ma la scelta non ha portato fin qui ai risultati sperati, tanto che il classe ’90 è riuscito a vincere appena quattro dei dieci match disputati in stagione nel circuito maggiore.

Il punto più basso della discesa del belga è arrivato però qualche giorno fa al Challenger di Phoenix, dove Goffin, che si presentava ovviamente da numero 1 del seeding, si è arreso in tre set al numero 168 del mondo Salvatore Caruso, tennista che mai era stato tra i primi 150 del mondo e che vantava nel proprio curriculum soltanto una vittoria ATP.

Nonostante il misero 49% di prime palle in campo messo a referto dall’azzurro, Goffin non è stato in grado di rendersi incisivo in risposta, cedendo con un 2-6 6-3 6-2 che non sarà facile da digerire.