MONDO ITF FUTURES - Bortolotti e Brancaccio mancano la finale in Tunisia


by   |  LETTURE 714
MONDO ITF FUTURES - Bortolotti e Brancaccio mancano la finale in Tunisia

1) Al Cairo (Egitto) termina ai quarti di finale l’avventura del giovane azzurro Alexander Weis, annichilito dal temibile spagnolo Lopez-Perez con il perentorio score di 6-0 6-1 in meno di un’ora di assolo incontrastato. Fuori invece al secondo turno l’altro esponente del Bel Paese Manfred Fellin, la cui cavalcata si è arrestata al cospetto dell’austriaco Statzberger impostosi per 6-1 6-2 dopo appena 70 minuti di gioco.

2) A Hammamet (Tunisia) svanisce proprio sul più bello il sogno di una finale tutta italiana, visto che Marco Bortolotti e Raul Brancaccio sono entrambi usciti di scena nel penultimo atto a coronamento di un percorso comunque positivo. Il quarto favorito del seeding ha infatti rimediato un sonoro 6-2 6-2 ad opera del portoghese Oliveira, mentre la sesta testa di serie può mangiarsi le mani per l’occasione persa dinnanzi al serbo Katic vittorioso al fotofinish grazie al punteggio di 6-3 6-7(3) 7-6(6).

3) Ad Antalya (Turchia) ci aspettava senza dubbio qualcosa in più da Luca Vanni, accreditato della prima testa di serie, ma estromesso in rimonta a livello di quarti di finale dal russo Gakhov per 5-7 6-4 6-1 in poco meno di due ore di battaglia. L’esperto portacolori nostrano ha accusato purtroppo un evidente calo fisico a partire dalla seconda metà di gara, complice forse la stanchezza accumulata nel corso di una stagione davvero lunga e dispendiosa.

4) A Jablonec nad Nisou (Repubblica Ceca) non va oltre i quarti una spenta Alice Matteucci, incapace di sfruttare a pieno la sua seconda testa di serie tanto da rimediare un netta sconfitta per mano della svizzera Bandecchi impostasi alla fine per 6-1 6-4. Davvero un peccato se si considera il tabellone non impossibile posto dinnanzi alla giocatrice nostrana, ancora alla ricerca della giusta continuità al fine di compiere il definitivo salto di qualità ad alti livelli.