MONDO ITF FUTURES - Lorenzo Giustino e Riccardo Bellotti accoppiata vincente

Tennis - Il campano sbanca Parma, blitz turco per il viennese. La slovacca Rebecca Sramkova conquista Roma ed il doppio regala un tris tricolore

by Fabrizio Missiroli
SHARE
MONDO ITF FUTURES - Lorenzo Giustino e Riccardo Bellotti accoppiata vincente

L’Italtennis c’è e si vede, cosi fra splendide sorprese e gradite conferme la festa nazionale comincia nella: 1) President Gold Cup uomini, sulla terra rossa di Basilicanova, F16 Italy a Parma, con 10.000 dollari in palio.

Nell’albo d’oro, infatti, il quinto sigillo in carriera del 25enne Lorenzo GIUSTINO, numero due del seeding e 273 Atp, bravo a spegnere nel derby conclusivo i sogni di gloria di Walter TRUSENDI, con un periodico 64.

Per il toscano, altra conferma del buon momento di forma, dopo la semi ottenuta la scorsa settimana a Sassuolo, mentre nel primo successo 2016 del campano di Spagna merita la citazione anche l’avvincente penultima fatica, portata a casa in rimonta per 46 76(3) 76(4), ai danni dell’argentino Hernan Casanova (4); 2) Altra gioia sul rapido di Marmaris, F25 Turchia ($ 25.000).

Inarrestabile Riccardo BELLOTTI, prima forza della vigilia e brillante protagonista nella finale conquistata sul 21enne Cem Ilkel (2), tennista di casa nativo di Istanbul, duplice 75 il responso; 3) Ancora in Emilia, per segnalare il traguardo delle semifinali raggiunto da Riccardo BONADIO, battuto nella sfida fratricida italica dal vice campione, con un perentorio 60 61; 4) Al femminile, occhi puntati sul ricco Trofeo Reale Mutua sulla terra battuta del Circolo Canottieri Tevere Remo di Roma ($ 25.000).

Altra semi a nome Martina COLMEGNA, superata 75 76(4) dalla finalista ungherese Reka Luca Jani (3); 5) Gradino del ranking affidato al Tennispark di Skopje, F1 Macedonia con prize money di 10.000 dollari (clay). Medesima performance al maschile per Claudio FORTUNA (5) estromesso al penultimo round 63 62 dal serbo Danilo Petrovic (1).

Bottino cospicuo anche in doppio, con lo spettacolare tris firmato: 1) Claudia GIOVINE, al fianco della polacca Katarzyna Piter (1), a cogliere il bersaglio pieno nella capitale entro i confini nazionali sulla venezuelana Andrea Gamiz e l’ungherese Reka Luca Jani (2), 63 36 10-7 il punteggio; 2) Colpo grosso in Belgio, nella Ladies Tennis Cup sulla terra del K.t.c.

Issera di Nieuwpoort ($ 10.000). Finale sofferta, ma trofeo in bacheca per Alice SAVORETTI in compagnia della britannica Amanda Carreras (2), 62 67(4) 10-8 al team belga olandese Steffi Distelmans e Quirine Lemoine (1); 3) Appuntamento africano con l’Old Mutual Futures Tournament, sulla superficie hard dello Sports Club di Harare, F1 Zimbabwe con 10.000 dollari di montepremi.

Quarto alloro stagionale di specialità per Andrea VAVASSORI insieme al transalpino Hugo Nys (1), 63 63 all’attivo nell’atto decisivo di fronte ai beniamini di casa Benjamin Lock e Courtney John Lock (4).

Di nuovo in Lazio, infine, per incoronare la 19enne slovacca Rebecca Sramkova (4), 208 Wta, regina con il dominio finale su Reka Luka Jani (3), ungherese di Siofok classe 1991 numero 236 Wta, 61 61 il risultato.

Lorenzo Giustino Rebecca Sramkova
SHARE