Vince un ITF a 14 anni, è record negli USA

Un vento di gioventù, che porta i nomi di Claire Liu e Katie Swan, è imperversato nel mondo del tennis femminile

by Alessio Ravanelli
SHARE
Vince un ITF a 14 anni, è record negli USA

Lo scorso fine settimana, splendide notizie sono giunte per coloro che hanno i più forti dubbi sul possibile ricambio generazionale. Confermando che i giovani ci sono, eccome. A dar prova di ciò sono stati i tornei $ 10000 ITF di Orlando e Sharm-el-Sheikh nei quali si sono imposti le giovanissime Claire Liu e Katie Swan.

In Florida, l”americanina“ numero 1221, ha vinto il suo primo torneo della carriera da professionista. Dopo aver eliminato la testa di serie numero 1, la russa Irina Chromacea, ha dominato la finale con la sedicenne Fanni Stollar aggiudicandosi il match per 6-3 6-1.

Ciò che ha impressionato maggiormente, oltre all’eta, è il non aver concesso nemmeno un set nell'intero torneo.
Claire, nata il 25 maggio del 2000, ha infranto un record che durava da ben 19 anni: è la ragazza più giovane ad aver vinto un torneo USTA Pro Circuit da Anna Kournikova nel 1996.

E’ di dovere annotarsi il suo nome nella speranza di vederla presto tra le più forti. Nel caldo torneo di Sharm-el-Sheikh un’altro giovanissimo volto ha fatto parlare di sè con una prova maiuscola: si tratta di Katie Swan.

La 15enne britannica, finalista nell’ultima edizione degli Australian Open juniores, si è imposta in finale contro la 19enne bulgara ,Terziyska Julia, numero 490 del mondo. Ci auguriamo che questi ragazzi così giovani riescano nell’impresa di compiere il grande passo ed impressionare tutto il mondo. Il talento non manca ma, come si sa nel tennis, non è assolutamente abbastanza.

Claire Liu Katie Swan
SHARE