Corsa Atp Finals - Tutte le combinazioni per la qualificazione di Sinner



by   |  LETTURE 13442

Corsa Atp Finals - Tutte le combinazioni per la qualificazione di Sinner

La corsa disperata di Jannik Sinner verso le Atp Finals di Torino s’infittisce di mistero. Quando tutto sembrava ormai conquistato a Vienna, dopo il tonfo di ieri contro Carlos Alcaraz la situazione si è ribaltata per il talento azzurro, che ora vede ridotte non di poco le chance di figurare per la prima volta in carriera tra gli otto maestri di fine anno.

Ma andiamo con ordine e analizziamo, al netto dei risultati maturati oggi nel Masters 1000 di Parigi-Bercy, tutte le combinazioni che porterebbero o meno Sinner a giocare il Master di Torino. Dal torneo francese oggi è arrivata una buona e una cattiva notizia: la buona è la sconfitta di Cameron Norrie, la cattiva è l’approdo ai quarti di finale di Hubert Hurkacz.

La Race ora vede Jannik in nona posizione, costretto a inseguire il polacco che lo precede di 120 punti, 50 in meno di Ruud che sarà impegnato in serata contro Giron. Quindi, sicuramente l’azzurro deve sperare in una sconfitta al prossimo turno di Hurkacz e, soprattutto, dovrà volare a Stoccolma e fare all-in nel 250 svedese rinunciando, giocoforza, alle Next Gen Finals di Milano che si giocheranno in contemporanea.

È già sicuro che un risultato inferiore alla finale a Stoccolma già non basterebbe a Sinner per superare Hurkacz o Ruud. Qualora Sinner raggiungesse e perdesse la finale a Stoccolma, a Hurkacz basterebbe raggiungere la semifinale a Bercy per qualificarsi o, in caso di sconfitta domani ai quarti, basterebbe anche il secondo turno a Stoccolma.

Qualora, invece, Sinner dovesse vincere il torneo di Stoccolma, dovrebbero verificarsi due di queste eventualità per impedire all’azzurro di andare alle Atp Finals: Hurkacz perde ai quarti a Bercy e raggiunge almeno la finale a Stoccolma; Hurkacz raggiunge la semifinale a Bercy; Ruud raggiunge i quarti a Bercy; Ruud raggiunge la finale a Stoccolma.

Insomma, la situazione è piuttosto complicata, ma nulla è perduto e niente è ancora scritto. Ricordiamo che in serata Ruud affronterà Marcos Giron coi favori del pronostico, mentre Hurkacz - che oggi si è salvato giocando piuttosto male contro il modesto Koepfer - se la vedrà domani con James Duckworth.