Tennis World Italia
Tennis World
Rivista Tennis World
EDITORIALE

Il tennis dà i numeri - Nadal spezza la maledizione dei titoli sul cemento

-  Letture: 1332
by Luigi Gatto

Si è chiusa nel segno di Rafael Nadal l'edizione 2017 degli US Open, e non possiamo non partire da lui nell'elencare le statistiche più interessanti della seconda settimana dell'ultimo Slam stagionale.

16 - I titoli Slam di Nadal in carriera. Si porta a meno tre da Roger Federer (come prima di quest'anno), a +2 da Sampras (14), a +4 da Djokovic (12).
3 - I titoli di Nadal agli US Open: 2010, 2013 e 2017.

Supera Djokovic (2), eguaglia Lendl, meglio di lui McEnroe (4), Connors, Federer e Sampras (5).
2 - I titoli Slam vinti da Nadal nella stessa stagione. Era successo già nel 2013 e 2008, mentre nel 2010 arrivò a quota 3.
0 - I top 20 affrontati da Nadal in questo torneo.

L'ultimo vincitore Slam a cui è successo era Pete Sampras a Wimbledon 2000.
3 - I top 10 affrontati da del Potro in questo torneo: numero 8 Thiem, 3 Federer, 1 Nadal.
0 - Le palle break concesse da Nadal ad Anderson.

L'ultima volta che era successo in una finale Slam risaliva a Wimbledon 2003 quando Federer dominò Philippoussis.
34 - I tornei sul cemento di fila in cui Nadal è stato a secco di titoli.

Aveva perso le ultime 8 finali, l'ultima volta era quella di Doha 2014 contro Monfils.
15 - Le semifinali Slam consecutive vinte da Nadal. L'ultima persa risale agli US Open 2009 contro del Potro.
2 - Gli spagnoli in vetta al ranking maschile e femminile di singolare, Nadal e Muguruza.

L'ultima Nazione ad averne due nella stessa settimana erano stati gli Stati Uniti nel 2003 con Agassi e Serena Williams.
31 e 19 - L'età di Nadal e Andrey Rublev. Non accadeva da Sampras vs McEnroe agli US Open 1990 che in un quarto, semifinale o finale Slam si affrontassero un over 30 e un "teenager" (under 19).
53 - Le partite vinte agli US Open da Nadal in carriera.

Ha vinto almeno 50 match in un torneo al Roland Garros (79), Monte Carlo (63), Barcellona (53), Roma e Australian Open (51), Indian Wells (50).
32 - Il ranking agli US Open di Kevin Anderson, diventato il finalista Slam peggio classificato dagli Australian Open 2008 con Tsonga numero 38.
33 - Gli anni consecutivi senza un sudafricano in una finale Slam.

L'ultimo a riuscirci prima di Anderson era stato Kevin Curren agli Australian Open 1984, perse contro Wilander. Johan Kriek rimane l'ultimo della nazione ad aver vinto uno Slam, l'Australian Open 1981.
203 - I centimetri di altezza di Anderson, il più alto finalista Slam in singolare della storia.
2 - I semifinalisti Slam debuttanti che si sono affrontati uno contro l'altro, Anderson e Carreno Busta.

L'ultima volta era successo al Roland Garros 2005 con Puerta vs Davydenko.
7 - I giocatori ad aver raggiunto la prima finale Slam in carriera dal 2010: Berdych (Wimbledon 2010), Ferrer (Roland Garros 2013), Wawrinka (Australian Open 2014), Cilic e Nishikori (US Open 2014), Raonic (Wimbledon 2016), Anderson (US Open 2017).
2 - Gli argentini che hanno raggiunto i quarti: del Potrò e Schartzman.

L'ultima volta in uno Slam era successo agli US Open 2005 con Coria e Nalbandian.
3 - Le sconfitte di Thiem sprecando match point nella stagione nordamericana: ha perso contro Anderson a Washington, Schartzman a Montreal e del Potro agli US Open.
19 - Gli anni di età di Andrey Rublev, diventato il più giovane quarto-finalista degli US Open da Andy Roddick nel 2001.
170 - I centimetri di altezza di Schwartzman, diventato il più basso quarto-finalista Slam dai tempi di Jaime Yzaga, 170cm anche lui, agli US Open '94.
77 - I minuti della durata del match tra Sam Querrey e Mischa Zverev, l'incontro più veloce del torneo escludendo quelli conclusisi con un ritiro.
1 - Gli americani ai quarti di finale: Sam Querrey, primo giocatore a stelle e strisce ad andare così in fondo a New York dal 2011 quando Isner e Roddick raggiunsero anche loro i quarti.

940 - Le posizioni guadagnate in classifica da Sloane Stephens nell'ultimo mese. Il 7 agosto era numero 957 al mondo, oggi è 17.
7 - Le finali Slam femminili nell'Era Open tra due giocatrici della stessa Nazione.

Di queste 7, ben 2 sono arrivate agli US Open negli ultimi 3 anni: nel 2015 il derby italiano Vinci-Pennetta, nel 2017 quello americano Stephens-Keys.
2 - Le finali US Open tutte americane nel nuovo millennio.

Era successo già nel 2002 quando Serena Williams battè sua sorella Venus.
3 - Le vincitrici Slam quest'anno ad avere 24 anni o meno: Stephens (24), Muguruza (23), Ostapenko (20). L'ultima volta era successo nel 2005 con Serena Williams (24), Justine Henin (23), Clijsters (22).
4 - Le americane nelle semifinali.

Sia nel maschile che nel femminile, a livello Slam era successo altre 6 volte (1979, '81, '82, '83 US Open, '83 e '95 Australian Open, '85 Wimbledon).
5 - La posizione in classifica di Venus Williams dopo gli US Open.

Torna in top five 19 anni dopo l'ultima volta (luglio 1998).
3 - Le semifinali Slam raggiunte da Venus quest'anno di cui due finali (Australian Open e Wimbledon). Nel 2002 aveva raggiunto tre finali.

20 match vinti a livello Major nel 2017, nessuna meglio di lei.
3 - Le volte che Madison Keys ha battuto Coco Vandeweghe quest'estate: Stanford, Cincinnati e US Open.
17 - Le semifinali Slam consecutive con almeno una debuttante, striscia iniziata a Wimbledon 2013 con Flipkens e finita a Wimbledon 2017 con Rybarikova.
1 - Giocatrice tra le prime otto teste di serie ad arrivare ai quarti.

Da quando sono state introdotte il format del seeding a 32 a Wimbledon 2001, era successo solo altre due volte.
308 - Le posizioni in classifica guadagnate da Kaia Kanepi agli US Open. Prima delle qualificazioni era numero 418 al mondo, le sette partite vinte la proiettano al numero 110.
25 - Titoli Slam vinti da Martina Hingis in carriera: 5 singolari,13 in doppio femminile e 7 nel misto.

Due vinti solamente in questa edizione degli US Open, in coppia con Jamie Murray e Yuan Chan. MONDO CHALLENGER 1 - I titoli in carriera in questa categoria del 19enne Stefanos Tsitsipas, vincitore a Genova scorsa settimana.
17 anni e 1 mese - L'età di Felix Auger Aliassime, diventato il più giovane dopo Nadal e Gasquet ad essere già a quota due titoli Challenger in carriera.

.

Powered by: World(129)