EDITORIALE

Rafael Nadal: l'Australia per ripartire

-  Letture: 7406

Alzi la mano chi solo un mese fa credeva che Rafael Nadal potesse raggiungere la finale degli Australian Open. Forte di una dura preparazione invernale Rafa ha superato, finale esclusa, ogni test, tornando ad esprimere livelli altissimi di tenuta mentale e fisica .

Importantissimo per lui aver vinto due partite al quinto set, cosa che non gli capitava addirittura dal Roland Garros 2014. Tanti i segnali positivi emersi dallo Slam downunder, a cominciare dalla condizione fisica, che rappresentava un grande punto interrogativo soprattutto dopo una seconda parte di 2016 condizionata dai problemi al polso.

Se in salute, Rafa non è secondo a nessuno, tantomeno al meglio dei cinque set. In entrambi gli incontri contro Zverev e Dimitrov, il maiorchino è tornato nelle vesti di cannibale che aveva ricoperto da dieci anni a questa parte, sfiancando negli scambi lunghi gli avversari, senza accusare crolli vertiginosi che lo avevano visto arrendersi a Pouille e Verdasco l'anno scorso al quinto set.

Continua a leggere .