Quando Nadal non c´è, Federer balla



by   |  LETTURE 11017

Quando Nadal non c´è, Federer balla

Che Rafael Nadal salti almeno uno Slam all'anno è ormai in preventivo da molto tempo, ma l'assenza dello spagnolo non può non destare scalpore ogni qual volta è costretto a dare forfait. Non contando 2003 e 2004, gli anni di 'tirocinio' di un giovanissimo ma già infortunatissimo Rafa, dal 2005 lo spagnolo ha giocato tutti e 4 i tornei del Grand Slam nello stesso anno solare solo in 5 occasioni.

Raramente l'ex numero uno del mondo ha fallito quando si è presentato al 100% della sua forma, pertanto in molti possono permettersi di 'ballare' in questi mica tanto insperati frangenti.
Vedendo i numeri, che rendono meglio di ogni parola, possiamo confermare ciò che poteva sembrare ovvio basandosi su mera, banale intuizione (e che in effetti ovvio lo è...): Australian Open 2006 - Nadal a casa, alle prese con un'infiammazione al piede sinistro dovuta a una malformazione dello scafoide tarsiale, che lo aveva già fermato nel finestagione indoor precedente.

Federer vince lo Slam in finale su Baghdatis. Nel frattempo i teenagers Murray e Djokovic si affacciano al mondo dei grandi, perdendo al primo turno.

Wimbledon 2009 - Dopo la batosta Soderling, i primi gravi problemi alle ginocchia tolgono Nadal dai Championships.

Murray e Djokovic sono intanto cresciuti, e si spingono rispettivamente fino alle semifinali e ai quarti. A vincere è sempre Roger Federer.

Us Open 2012 - Hoffa diventa noto anche ai più impreparati studenti in medicina, la sua sindrome ferma Rafael Nadal nella peggiore estate della sua vita.

Murray vince il suo primo Major in finale su Djokovic. Federer stoppato ai quarti.

Australian Open 2013 - Nadal ancora ai box con le ginocchia traballanti. Djokovic vince a Melbourne battendo nuovamente Murray in finale. Federer sconfitto in semifinale, proprio dallo scozzese.