Coppa Davis - 6 squadre qualificate. L'Italia ringrazia il Canada e può sorridere

Novak Djokovic torna a sorpresa in campo nel doppio, ma non vince. Nel gruppo A e B si assegna il secondo pass per Malaga

by Luca Ferrante
SHARE
Coppa Davis - 6 squadre qualificate. L'Italia ringrazia il Canada e può sorridere
© Giuseppe Bellini/Getty Images

Al termine della penultima giornata di gare, sono 6 le squadre che hanno avuto la conferma di partecipare alle fasi finali di Malaga a novembre. Domenica (in programma le ultime quattro sfide) si assegneranno gli ultimi due pass rimasti per completare il cerchio.

Nel gruppo A, all'Unipol Arena di Bologna, la situazione è piuttosto chiara e meno complicata di quanto si potesse immaginare nei giorni scorsi. Il Canada ha fatto 3/3 e battuto anche il Cile col punteggio complessivo di 2-1.

Alexis Galarneau, sia in singolare che in doppio con Vasek Pospisil, ha regalato la vittoria alla squadra guidata da Frank Dancevic e aiutato non poco l'Italia. Infatti, agli azzurri basterà vincere un solo match contro la Svezia per qualificarsi.

In caso di sconfitta per 2-1 (che sarebbe comunque sorprendente), la classifica avulsa tra Italia, Cile e Svezia premierebbe proprio capitan Filippo Volandri e la sua compagine. Nel raggruppamento B Gran Bretagna e Francia si giocheranno l'altro posto rimasto per le finali in Spagna.

L'unica certezza è il passaggio del turno dell'Australia, che ha sconfitto 3-0 la Svizzera grazie a Thanasi Kokkinakis e Alex De Minaur, oltre al doppio composto da Purcell e Ebden.

Gli altri risultati

Situazione più che delineata invece nel girone C, che ha registrato l'incredibile eliminazione della Spagna (priva di Rafael Nadal e Carlos Alcaraz).

È stata la Repubblica Ceca a prendersi il primo posto ai danni della Serbia, che ha perso sabato col punteggio di 3-0. In singolare le due belle affermazioni sono state firmate da Mensik e Lehecka, mentre in doppio il team serbo non è riuscito a rendere meno amara la sconfitta nonostante l'impiego di Nikola Cacic e Novak Djokovic.

La grande sorpresa di giornata si è forse rilevata nel gruppo D. La Finlandia ha conquistato una qualificazione storica alle Finals di Malaga, regolando ed escludendo dalla manifestazione gli Stati Uniti per 3-0. Virtanen ha sconfitto in un delicatissimo tie-break del terzo set McDonald, mentre Emil Ruusuvuori ha superato Paul, rendendo il doppio ininfluente.

Domenica toccherà all'Olanda (già nelle prime 8) affrontare la padrona di casa Croazia.

Termina il Wta di San Diego

Barbora Krejcikova ha trionfato nel Wta 500 di San Diego, superando in finale la statunitense Sofia Kenin per 6-4 2-6 6-4.

La 27enne numero 13 del mondo ha così messo in bacheca il settimo titolo della sua carriera (il secondo nel 2023, dopo il 1000 di Dubai).

Coppa Davis Novak Djokovic
SHARE