Fabio Fognini non perdona Volandri: lo esclude dalla Coppa Davis e si infuria

Il tennista sanremese non ha preso bene l'esclusione per scelta tecnica del capitano azzurro

by Luca Ferrante
SHARE
Fabio Fognini non perdona Volandri: lo esclude dalla Coppa Davis e si infuria
© Getty Images

Questa volta Fabio Fognini non l'ha presa bene. Il tennista ligure è stato praticamente escluso da capitan Filippo Volandri dalle fasi a gironi di Coppa Davis, in programma dal 12 settembre a Bologna. Una scelta tecnica secca del leader della truppa azzurra per la competizione a squadre, che ha deciso di puntare su altri due giocatori: l'amico fraterno di Fabio Simone Bolelli e Andrea Vavassori (promosso) che farà coppia nei match di doppio che l'Italia disputerà contro Canada, Svezia e Cile.

Secondo le ultime indiscrezioni, riportate da Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport, la decisione del 42enne livornese riguarderebbe al momento soltanto le partite previste in Emilia-Romagna: infatti, ci sarebbe l'intenzione di affidarsi a Fognini in caso di qualificazione (data quasi per scontata da molti vista la concorrenza, sulla carta, abbordabile) alle fasi finali di Malaga, dove potrebbero rientrare in gioco anche gli altri principali tennisti italiani.

Tuttavia, il 36enne si è legato al dito la sostituzione, visto che stava partecipando ai tornei Challenger per recuperare la condizione ottimale e mettere match nelle gambe anche per questo importante appuntamento.

La protesta sui social

Ormai certo dell'esclusione, anche se non ancora ufficiale, Fabio ha condiviso su Instagram due storie che nascondono il malcontento per la scelta presa da capitan Volandri. "È meglio essere odiati per ciò che si è, che essere amati per ciò che non si è" è la prima frase (di André Gide) pubblicata dal giocatore vincitore del Master 1000 di Monte-Carlo nel 2019.

La seconda ancora più chiara e diretta: "Meglio essere sinceri e incazzati che falsi e sorridenti". Altri problemi non semplici da gestire per la Federazione, che ha dovuto incassare l'indisponibilità quasi sicura di Matteo Berrettini per infortunio e accettare a malincuore il no di Jannik Sinner, uscito malconcio dall'avventura a New York.

La squadra di Coppa Davis sarà dunque composta da Lorenzo Musetti, Lorenzo Sonego, Matteo Arnaldi, oltre a Bolelli e Vavassori già citati.

Fabio Fognini Coppa Davis
SHARE