Hewitt polemico dopo la sconfitta in Davis Cup: "Questo format non funziona"



by   |  LETTURE 3992

Hewitt polemico dopo la sconfitta in Davis Cup: "Questo format non funziona"

La gioia da una parte, la delusione da quella opposta. Niente da fare per l'Australia, battuta nella finale di Davis Cup in maniera piuttosto netta dal Canada. Squadra che non aveva mai trionfato nella competizione. Orfana di Nick Kyrgios, la squadra australiana aveva già fatto una mezza impresa sconfiggendo Olanda e soprattutto Croazia.

Poca storia in finale, con i successi di Denis Shapovalov e Felix Auger Aliassime rispettivamente ai danni di Thanasi Kokkinakis e Alex de Minaur. Nel corso della conferenza stampa, il capitano Lleyton Hewitt ci ha comunque tenuto a ringraziare i ragazzi e a proporre una piccola polemica.

Sono molto orgoglioso di quello che hanno fatto i miei ragazzi. Hanno messo tutto l'impegno, la dedizione e il lavoro che gli avevo chiesto in campo. Hanno fatto tutto ciò che è stato loro chiesto dallo staff tecnico durante tutto l'anno.

Non c'entra con me. Cerchiamo solo di aiutare i giocatori a dare il meglio in campo. Siamo caduti nel dimenticatoio negli ultimi vent'anni, ma non potrei essere più orgoglioso. Abbiamo utilizzato giocatori diversi durante tutto l'anno e sono sicuro che tutti in Australia siano orgogliosi di loro, non tutti sono stati qui, alcuni ci hanno inviato messaggi dall'Australia, in ogni caso, uno per uno hanno giocato un ruolo importante in questo successo che sta arrivando al finale" Hewitt si è scagliato ancora una volta contro il format della nuova competizione.

"Tutti conoscono già i miei sentimenti al riguardo. Vedendo cosa è successo questa settimana, mi dispiace per quello che è successo con la coppia olandese, per esempio. Uno dei migliori al mondo non ha potuto partecipare.

Sono venuti dopo aver fatto un ottimo lavoro in precedenza e nelle cosiddette "finali" non sono stati in grado di giocare. Il concetto della competizione è sbagliato e nessuno ascolta. Abbiamo solo messo delle toppe, non vere soluzioni ai problemi della Davis.

Penso al mio tempo, andando con uno dei migliori doppi accoppiamenti come i 'Woodies' e non potendo giocare un solo punto. Questo non è giusto" ha concluso. Photo Credit: Getty Images