Volandri: "I ragazzi hanno dato tutto. Berrettini? Ecco perché è stato importante"



by   |  LETTURE 2121

Volandri: "I ragazzi hanno dato tutto. Berrettini? Ecco perché è stato importante"

Nel post partita di Italia-Usa terminato 2-1 per gli azzurri che hanno ottenuto il pass per le semifinali, ha parlato a Supertennis il capitano Filippo Volandri “Siamo contenti ma dobbiamo tenere un po’ di tensione ed energia per la prossima partita" -ha debuttato il trainer ed ex giocatore- "Abbiamo un giorno di riposo ed è importantissimo perché i ragazzi hanno speso tantissimo ed hanno dato tutto.

Vogliamo fare grandi prestazioni: l’ha fatta Sonego e sappiamo da che periodo veniva Lorenzo, l’ha fatta Muso contro un giocatore nove del mondo e l’hanno fatto Fabio e Simone con un doppio strepitoso. Ognuno ha interpretato il proprio ruolo come doveva”.

Sulla larghezza dell'organico "Un valore importante perché la squadra è molto più ampia di quello che poteva sembrare per qualcuno all’inizio. E’ stato importante Matteo (Berrettini n.d.r) che ci ha dato consigli importantissimi anche perché li ha affrontati questi giocatori, poi Jannik che si è fatto sentire e si fa sentire tutto il giorno.

Si sono fatti trovare tutti prontissimi"

Volandri soddisfatto di tutti i tennisti scesi in campo

Tra Sonego e Musetti "Sonego ha servito molto bene e l’ha preparata bene. Aveva tanta energia e si vedeva che voleva fare una grande prestazione.

Ha avuto un match point che sembrava portato a casa ed è dovuto ripartire da zero e questa è stata la parte migliore. E’ sempre andato incontro la palla e ha fatto la differenza. Fritz invece ha dimostrato di essere un grande giocatore ed in fiducia.

Lorenzo nel primo set ha fatto passi avanti ed ha avuto occasione al tie break ma dall’altra parte c’è un giocatore che è abituato a fare questo tipo di partite oramai da anni. Lorenzo è alle prime esperienze e queste partite gli serviranno perché ha ampi margini"

Battuta finale sui chicchi Fognini e Bolelli "Son partiti benissimo approcciando benissimo. Hanno dominato il primo set, nel secondo ci aspettavamo la reazione e siamo stati bravi a tenere. Nel momento che contava sono venuti fuori, hanno fatto un doppio strepitoso"