La Coppa Davis cambia ancora: arriva la partnership tra ATP, ITF e Kosmos Tennis



by   |  LETTURE 1398

La Coppa Davis cambia ancora: arriva la partnership tra ATP, ITF e Kosmos Tennis

Prosegue l’onda rivoluzionaria che investe la Coppa Davis. La storica competizione per nazionali ha già assistito all’attuazione di un primo piano di riforme nel 2019 (il nuovo format più compatto geograficamente e temporalmente, con le qualificazioni concentrate in sole quattro sedi e le finals in unica sede), il quale non ha, tuttavia, riscosso molti pareri favorevoli.

Il punto focale resta, comunque, ridare alla Coppa Davis l’appeal di un tempo agli occhi di tifosi e giocatori, che hanno giustificato le loro assenze con motivi di ordine programmatico relativi alla propria stagione.

I massimi organi rappresentativi del tennis hanno voluto ulteriormente accogliere queste esigenze e, a tal proposito, è stata annunciata una partnership tra ATP, ITF e Kosmos Tennis – che ottengono due dei sei seggi nella nuova commissione Davis Cup − in favore della celebre manifestazione internazionale a squadre.

La Coppa Davis rientrerà nel calendario ATP dal 2023

La più importante novità che questo accordo porterà riguarda la calendarizzazione delle partite di Coppa Davis. Dal 2023, infatti, “le finali e i tie di qualificazione entrano ufficialmente nel calendario ATP Tour, nelle settimane 5, 37 e 47, con un incremento nella promozione sui canali ATP”, si legge nel comunicato ufficiale.

Il tutto con lo scopo di “aiutare i giocatori nella programmazione annuale” . Nello specifico, le settimane individuate sono tre: la prima dopo gli Australian Open, la seconda dopo gli US Open e l’ultima che corrisponde alla fine di novembre, dopo le ATP Finals e che corrisponde all’appuntamento di quest’anno con le Finals a Malaga.

Andrea Gaudenzi, presidente dell’ATP, ha commentato con le seguenti parole: “Permettere alla competizione internazionale a squadre di inserirsi nel calendario annuale e la continua innovazione sono una parte di vitale di questo obiettivo” .

Contestualmente, sono arrivate le dichiarazioni di David Haggerty, numero uno della ITF: “Questo comunicato annuncia una importante nuova alleanza tra ITF, Kosmos e ATP che rafforza l’importanza della competizione a squadre e il ruolo centrale della Coppa Davis nel tennis maschile professionistico.

Insieme alla Billie Jean King Cup femminile, questo dimostra il pieno impegno dell’ITF nell’offrire tornei spettacolari che i giocatori amano ed elettrizzanti battaglie che i fan allo stadio e interi paesi amano seguire” .

In conclusione, ecco le parole anche del CEO di Kosmos Tennis, Enric Rojas: “È un accordo molto importante per tutte e tre le parti e soprattutto per i giocatori. Non vediamo l’ora di vedere l’evento crescere ulteriormente nei prossimi anni” . Photo Credits: Getty Images