Ferrer: "L'Italia è la mia preferita per la Davis. Un'altra squadra mi preoccupa"

L'ex tennista ha fatto il punto sulla situazione della Davis

by Mario Tramo
SHARE
Ferrer: "L'Italia è la mia preferita per la Davis. Un'altra squadra mi preoccupa"

Siamo ormai giunti alle fasi finali della stagione e ci sono ultimi importanti tornei, il Masters 1000 di Parigi-Bercy e infine le Finals di fine anno. Un evento molto interessante riguarda però la Coppa Davis, evento che andrà in scena a Malaga dal prossimo 22 al 27 Dicembre.

Ci sono diverse squadre in lizza, la Spagna padrone di casa è una delle favorite ma c'è anche l'Italia. Gli azzurri guidati da Filippo Volandri hanno diversi tennisti di qualità come Jannik Sinner, Matteo Berrettini e Lorenzo Musetti ed avranno un match importante contro gli Stati Uniti, squadra di gran rilievo con tennisti del calibro di Frances Tiafoe e Taylor Fritz.

Il capitano della Nazionale spagnola David Ferrer ha parlato ai microfoni di Marca ed ha svelato le sue impressioni riguardo questo ultimo grande evento della stagione. Ecco le sue parole nello specifico: "Senza la Nazionale russa la mia squadra favorita è l'Italia.

Hanno messo insieme un gruppo di tennisti di alto livello con tante possibilità di vincere. Da un lato abbiamo giovani talenti come Sinner e Musetti, c'è Matteo Berrettini e c'è l'esperienza di Fabio Fognini.

Gli Stati Uniti inoltre vanno sempre presi in considerazione come la Croazia e la Spagna".

Coppa Davis, Ferrer e le parole sulla Spagna

David Ferrer ha parlato delle possibili avversarie citando l'Italia ma non solo. Il commissario tecnico della Nazionale iberica ha parlato della Croazia, prima grande rivale della Spagna: "La Croazia ha due buoni giocatori di singolo, ma è anche vero che la Spagna ha il numero uno al mondo ed ha anche un tennista di livello come Pablo Carreno Busta o Roberto Bautista Agut che sono anche loro una garanzia e sono vicini alla Top Ten.

Quello che preoccupa un po' in più della Croazia è la coppia di doppio, è una squadra molto completa. In Coppa Davis il doppio è molto importante e loro hanno molta esperienza in questo settore. Sicuramente penso che sia una delle sue peggiori rivali possibili". Photo Credit: Getty Images

SHARE