Coppa Davis, ostacolo Usa per l'Italia. Possibile finale contro la Spagna

Ecco i dettagli riguardo i gironi di Coppa Davis

by Mario Tramo
SHARE
Coppa Davis, ostacolo Usa per l'Italia. Possibile finale contro la Spagna

Con la vittoria arrivata per 2 a 1 sulla Svezia l'Italia ha vinto il girone di Coppa Davis ed affronterà ai Quarti di finale gli Usa in una sfida tutt'altro che semplice. Vittorie per Matteo Berrettini e per il doppio composto da Fabio Fognini e Simone Bolelli mentre prima sconfitta con la maglia dell'Italia per il numero uno azzurro Jannik Sinner.

Il talento altoatesino incappa in una giornata storta contro lo svedese Ymer e perde, alla settima occasione, la prima partita con la maglia dell'Italia in Coppa Davis. Le due squadre si affronteranno a Malaga nella fase ad eliminazione diretta che andrà in scena dal 22 al 27 Novembre prossimo.

Gli azzurri dovranno stare molto attenti a Taylor Fritz, Frances Tiafoe o eventualmente i tanti possibili sostituti e soprattutto al forte doppio americano. Gli Stati Uniti hanno diversi atleti presenti nella Top 100 e tanti atleti in evidente crescita, come ad esempio Tiafoe, reduce dall'ultima semifinale agli US Open ventualmente la vincente di Italia-Usa affronterà la vincente della Germania, vincitrice del Gruppo C e il forte Canada, vincitore in Atp Cup, secondo nel girone B dietro alla Spagna.

Dall'altro lato i favoriti sono proprio le Furie Rosse, che, grazie alla vittoria sulla Corea, hanno vinto il proprio gruppo di riferimento. La Spagna affronterà la Croazia, avversaria non semplicissima, arrivata seconda nel girone azzurro.

Italia e Spagna non si potranno affrontare fino alla finale e sicuramente è una buona notizia. Gli spagnoli, probabilmente senza Rafa Nadal, restano comunque i favoriti con tennisti del calibro di Pablo Carreno Busta e Roberto Bautista Agut ma soprattutto il numero uno al mondo Carlos Alcaraz, a caccia della prima vittoria anche con la maglia della nazionale.

Le ultime sui gruppi di Coppa Davis e l'Italia

Il Quarto quarto è invece quello meno affascinante ma con due squadre che potrebbero rappresentare le sorprese del torneo. Parliamo di Australia e Olanda, i Tulipani hanno vinto il gruppo D con gli Usa e affronteranno l'Australia, priva sempre probabilmente di Nick Kyrgios. La sfida è aperta e anche l'Italia è pronta a trovare il sogno per la Coppa Davis.

Coppa Davis
SHARE