Alexander Zverev cambia idea: rappresenterà la Germania contro il Brasile



by   |  LETTURE 2838

Alexander Zverev cambia idea: rappresenterà la Germania contro il Brasile

Dopo oltre 100 anni di storia, la Coppa Davis ha completamente cambiato pelle grazie alla rivoluzione perseguita dal Gruppo Kosmos di Gerard Piquè. Il nuovo format, utilizzato per la prima volta nel 2019, ha di fatto eliminato i famosi weekend dedicati alla più importante manifestazione a squadre e optato per delle Fasi Finali caratterizzate da 6 gironi, il cui esito determina le squadre che guadagnano l’accesso ai quarti di finale.

Alexander Zverev ha più volte espresso la sua dura opinione contro la nuova Davis e addirittura deciso di non partecipare al torneo.

Coppa Davis, Zverev in campo contro il Brasile

Il tedesco sembra però aver cambiato idea, almeno per lo spareggio decisivo, perché dovrebbe rappresentare il suo Paese nell’importante sfida contro il Brasile.

Sfida che metterà in palio la qualificazione alla fase ai gironi della Davis 2022. Zverev ha ribadito che aiuterà la Germania a staccare il pass per guadagnare l’accesso ai gironi della prestigiosa manifestazione a squadre, ma che non è intenzionato, per il momento, a prendere parte alle Fasi Finali.

Insieme al tedesco, scenderanno in campo Jan-Lennard Struff, Oscar Otte, Daniel Altmaier, Tim Puetz e Kevin Krawietz. L'importante partita tra la Germania e il Brasile si disputerà sulla terra battuta del Parque Olímpico Arena Tenis di Rio de Janeiro il 4 e il 5 marzo.

A difendere i colori brasiliani ci penseranno Thiago Monteiro, Thiago Seyboth Wild, Bruno Soares, Marcelo Melo e Felipe Meligeni Rodrigues Alves. Zverev aveva espresso la sua opinione sul nuovo format delle Fasi Finali della Coppa Davis in un'intervista a Kleine Zeitung.

"Il format deve cambiare. Non gioco in Davis da più di due anni e anche per questa stagione non sarò presente. Voglio vincere in futuro la Coppa Davis, ma voglio vincere la vera Coppa Davis e non una competizione ideata da una persona fuori dal tennis” . Vedremo se dopo la sfida contro il Brasile, Zverev deciderà di mantenere la promessa.