Davis Cup Finals - L'Italia vola ai quarti. Sonego e Sinner piegano la Colombia



by   |  LETTURE 1979

Davis Cup Finals - L'Italia vola ai quarti. Sonego e Sinner piegano la Colombia

I ragazzi di Filippo Volandri non apportano particolari modifiche al copione nella sfida contro la Colombia e staccano un pass per i quarti delle Davis Cup Finals. Dopo il 2-1 agli Stati Uniti, decisamente più netto, anche il 2-1 alla squadra di Pablo Gonzalez.

Ad attendere la squadra azzurra, con tutta probabilità, ci sarà invece la Croazia di Marin Cilic a cui manca una singola vittoria con l'Ungheria nel day-4.

Sonego soffre ma passa. Battuto Mejia

Capitan Volandri conferma la coppia Sonego-Sinner e lascia poi al numero uno azzurro anche il doppio con Fognini.

Il torinese, meno brillante rispetto alla prima uscita, ha bisogno degli straordinari per abbattere la resistenza di Nico Mejia, giocatore abituato a navigare nel circuito minore e nemmeno a livelli altissimi. Vuoi per le tre ore di attesa (dovute alla sfida tra Australia e Ungheria) vuoi per la tensione 'Sonny' fatica terribilmente a trovare tranquillità e continuità.

Il numero due azzurro, che recupera immediatamente un break di svantaggio, si incarta sul 5-5 e non riesce a trovare una soluzione valida nel corso del jeu decisif. Come da logica, però, Mejia cala di intensità e di rendimento, lascia il servizio per strada in apertura di secondo e non ricompatta più il gap.

'Sonny' si accontenta del vantaggio accumulato in avvio per pareggiare i conti e con un piano tattico decisamente più efficace (ed efficiente) scava il solco nel corso del deciding set e si aggrappa sul 6-7(5) 6-4 6-2.

I problemi di Sinner durano un set

I problemi di Sinner contro il 'numero uno' Galan durano praticamente un set. Set in cui tra le altre cose non conserva un break di vantaggio in due occasioni. Spezzati gli equilibri sul 5-5, il talentino azzurro prende comunque il controllo della faccenda e con un mega-parziale di 7-0 e chiude la pratica con un rocciosissimo 7-5 6-0.
Il doppio, ovviamente a risultato già acquisito, si rivela ancora una volta amaro per il duo azzurro.

Composto a sorpresa da Fognini e da Sinner. Cabal e Farah hanno comunque bisogno del terzo set per regalare il punto del definitivo 1-2 alla squadra. Il sipario sul Pala Alpitour cala alle 02:43. Photo Credit: Getty Images