FED CUP - La Giorgi smantella la Keys! Usa- Italia 0-2

In precedenza la Knapp si era imposta in 3 set sulla McHale

by Simone Mori
SHARE
FED CUP - La Giorgi smantella la Keys! Usa- Italia 0-2

Karin Knapp b. Christina McHale 63 36 61 Tennis -Una buona Karin Knapp è riuscita a portare a casa il primo punto della sfida tra la nostra nazionale e gli Usa capitanati da Mary Joe Fernandez.
L’altoatesina ha sconfitto in 3 set Christina McHale con il punteggio di 63 36 61 in 2h e 15 minuti di gioco.

Quella di Karin è una vittoria importante , che sblocca così il risultato di Cleveland a favore dell’Italia.
Karin ha giocato un primo set su altissimi livelli. Dopo un primo game dove si è trovata ad annullare 3 palle break, ha staccato la sua avversaria andando subito sul 4-1 per poi chiudere il set 6-3, servendo alla grande.

Il secondo set si è aperto con un primo game combattutissimo, ma ad appannaggio ,infine, della Knapp. Tutto sembrava andare verso una facile vittoria , ma il risveglio della statunitense non si è fatto attendere e anche un vistoso calo al servizio della nostra hanno fatto sì che il set finisse per andare in casa Usa.
Il terzo parziale e si è aperto con la Knapp al servizio e subito con palle break da annullare.

Saltato quest’ostacolo, la strada si è fatta in discesa e Karin è volata prima 3-0 poi 5-1 ed ha chiuso al primo matchpoint. Il set dell’azzurra è stato di ottimo livello. Infatti Karin non ha più accettato i lunghi palleggi ed ha cercato le soluzioni di potenza a lei consone per abbreviare lo scambio e guadagnare campo.
Sulla carta il match poteva sembrare più facile, ma la responsabilità sulle spalle di Karin, di facile non aveva nulla.

Camila Giorgi b.Madison Keys 62 61 Impressionante la performance di Camila Giorgi. All’esordio con la maglia azzurra, la ragazza di Macerata ha letteralmente polverizzato la giovane Madison Keys per 62 61 in 1h di gioco portando così l’Italia sul 2-0 dopo la prima giornata.
Senza storia il match:dopo uno scambio iniziale di break, la Giorgi ha preso le misure delle sua avversaria e con una profondità di colpi veramente DOC ha iniziato a rosicchiare un vantaggio che è divenuto mano a mano più consistente.

La compostezza in campo e la tranquillità di Camila sono stati gli altri fattori aggiuntivi ad una partita di livello altissimo. Un esordio migliore , davvero, non potevamo auguracelo di più! L'assenza del nostro team più titolato, al momento non sembra essere di peso ma attendiamo la giornata di domani con i due singolari e il doppio conclusivo per celebrare.

SHARE