Ferrero sulla vittoria di Medvedev: “Jannik Sinner sembrava imbattibile”

L'allenatore ha parlato della prossima sfida col tennista russo

by Gianluca Ruffino
SHARE
Ferrero sulla vittoria di Medvedev: “Jannik Sinner sembrava imbattibile”
© Sean M. Haffey/Getty Images

Tennis e calcio: corsi e ricorsi storici. Sono passati tre anni dall’entusiasmante successo della Nazionale italiana di Roberto Mancini agli Europei 2021, un percorso accompagnato dallo storico cammino di Matteo Berrettini, che si arrese soltanto in finale a Novak Djokovic.

Tre anni dopo, la storia potrebbe ripetersi, ma sotto il segno di un’altra bandiera. Le Furie Rosse hanno battuto la Francia e conquistato la finale degli Europei in Germania, mentre Carlos Alcaraz è pronto ad affrontare Daniil Medvedev per un posto nell’ultimo atto dello Slam britannico.

In un’intervista rilascia a Marca, l’allenatore del tennista iberico Juan Carlos Ferrero ha parlato della semifinale contro il russo, lodando poi Novak Djokovic per il suo cammino al torneo londinese.

Le parole di Juan Carlos Ferrero

Sul prossimo match con Medvedev.

"Medvedev si è guadagnato il rispetto. Ieri ha battuto Sinner, che secondo noi era quasi imbattibile sull'erba per il suo stile di gioco. È vero che Carlos gioca in modo diverso da Jannik e può fare un po' più male al suo stile di gioco.

Siamo concentrati al massimo e con le massime precauzioni. Abbiamo battuto Daniil qui l'anno scorso, ma poi è stato lui a batterci nella semifinale degli US Open. Il fatto che le sconfitte non lo condizionino e lo aiutino a migliorarsi la dice lunga su di lui.

Sono sicuro che venerdì proverà qualcosa di diverso” ha dichiarato l’allenatore. La connessione tra tennis e calcio. "Ci aiuta il fatto che i Campionati Europei si giochino nello stesso periodo. Martedì abbiamo guardato la partita a casa con la sua famiglia e abbiamo festeggiato la vittoria".

Ferrero ha inoltre elogiato Novak Djokovic."Ha fatto un recupero record. Penso che stia abbastanza bene, ma lui dice di essere lontano dal suo meglio. Al momento è in semifinale. L'ho visto muoversi molto bene. Qui colpisce la palla in modo fantastico, soprattutto se è indoor, perché non si muove per niente e le gioca tutte centrate".

Jannik Sinner
SHARE