Juan Carlos Ferrero scommette su Carlos Alcaraz: "Vincerà il Roland Garros"

Il coach del campione spagnolo non ha dubbi: "Almeno una volta accadrà. Ha il gioco per farlo"

by Gennaro Di Giovanni
SHARE
Juan Carlos Ferrero scommette su Carlos Alcaraz: "Vincerà il Roland Garros"
© Julian Finney/Getty Images

Il Roland Garros è da sempre una vetrina fondamentale per qualsiasi tennista, che sogna di calcare i campi più importanti del panorama tennistico mondiale. Quello che andrà in scena da domenica, sarà un’edizione molto particolare, probabilmente l’ultima che vedrà la presenza del suo re indiscusso Rafael Nadal.

Dietro di lui, oltre a Novak Djokovic, tante nuove ‘leve’ pronte a darsi battaglia per alzare al cielo un titolo così prestigioso. Uno di questi è sicuramente Carlos Alcaraz, suo erede designato, che già quest’anno, al netto delle sue condizioni fisiche non eccelse, è tra i favoriti, se non il favorito principale per vincerlo.

II suo coach Juan Carlos Ferrero non ha dubbi: Penso che vincerà il Roland Garros almeno una volta, ha il gioco per farlo. Al momento penso che la superficie che meglio si adatta al suo tennis sia il campo duro.

Carlos si è sviluppato su questo tipo di campo, anche se non si può dire che i campi in terra battuta siano quelli dove è nato”, ha dichiarato in un'intervista alla BBC.

"Vi spiego qual è la cosa che più mi piace di lui"

Il tennista di Murcia ha una mentalità da campione, pur avendo solo 21 anni.

Ed è questa la caratteristica che più piace al suo allenatore: "Quello che mi piace di più è che pensa sempre in grande, non solo in piccolo. Per essere uno dei migliori giocatori di tutti i tempi bisogna pensare in grande, non c'è altra scelta.

Sappiamo che sarà molto difficile battere certi record, ma siamo qui per provarci, per cercare di fare del nostro meglio". Alcaraz intanto dopo aver saltato a causa di un infortunio all’avambraccio gli Internazionali Bnl d’Italia, è pronto a tornare ed è già a Parigi, dove intensificherà gli allenamenti, dopo alcune settimane di esercizi blandi.

Carlos Alcaraz Roland Garros
SHARE