Carlos Alcaraz parte per Parigi: gli aggiornamenti in vista del Roland Garros

Il tennista spagnolo sembrerebbe aver recuperato dall'infortunio all'avambraccio

by Gianluca Ruffino
SHARE
Carlos Alcaraz parte per Parigi: gli aggiornamenti in vista del Roland Garros
© Julian Finney/Getty Image

Mañana a Paris. Carlos Alcaraz ha infiammato i fan con questo annuncio sui propri social, anticipando la sua imminente partenza per la capitale francese. Un messaggio emblematico da parte del giocatore spagnolo, segnale del fatto che il recupero dall’infortunio all’avambraccio procede perfettamente e che la sua partecipazione al Roland Garros dovrebbe essere confermata.

Il 21enne murciano ha pubblicato uno scatto in compagnia del proprio team al termine dell’ultimo allenamento in Spagna, prima della partenza per Parigi.

Alcaraz arriverà al secondo Slam dell’anno con pochissime partite nelle gambe, specialmente sulla terra battuta.

Dopo un inizio di stagione altalenante, in cui è riuscito a conquistare soltanto il titolo al Master 1000 di Indian Wells, lo spagnolo ha saltato tutta la stagione sulla terra europea, ad eccezione dell’apparizione a Madrid, dove si è fermato ai quarti di finale contro Andrey Rublev.

Proprio nella capitale iberica il due volte campione slam ha rimediato l’infortunio all’avambraccio che l’ha costretto a rinunciare agli Internazionali di Roma.

Carlos Alcaraz al Roland Garros: lo spagnolo a caccia del primo successo a Parigi

Le condizioni del tennista di Murcia sono naturalmente un’incognita, avendo saltato gran parte dei tornei di preparazione al Roland Garros.

Se Alcaraz dovesse aver recuperato al 100%, allora sarà sicuramente tra i favoriti per quello che sarebbe il suo primo titolo a Parigi. Visti i risultati negativi del numero uno Novak Djokovic, campione in carica, e l’incertezza che aleggia sulla presenza di Jannik Sinner (anch’esso partito in serata per raggiungere la capitale francese), lo spagnolo proverà a migliorare il risultato dello scorso anno (semifinale).

Da quando è approdato nel circuito maggiore, il percorso di Carlitos al Roland Garros è stato in crescendo. Primo turno di qualificazioni nel 2021 (a soli 17 anni), quarti nel 2022 e la semifinale persa contro Djokovic lo scorso anno.

Se l’andamento dello spagnolo fosse costante e progressivo, il prossimo passo potrebbe essere la finale. Ma come sappiamo, il tennis è uno sport tutt’altro che scontato.

Carlos Alcaraz Roland Garros
SHARE