Dimitrov annienta Alcaraz a Miami: solo altre 5 volte lo spagnolo ha fatto così male

Una dura sconfitta per il numero due del mondo

by Gennaro Di Giovanni
SHARE
Dimitrov annienta Alcaraz a Miami: solo altre 5 volte lo spagnolo ha fatto così male
© Al Bello/Getty Images

Battere Carlos Alcaraz rappresenta già di per sé un'impresa. Vincere così nettamente, con un punteggio e con una prestazione di così alto livello non è certamente da tutti. La versione messa sul campo ieri da Grigor Dimitrov ha conquistato tifosi e addetti ai lavori, che hanno goduto della sua giornata di grazia.

In pochi si sarebbero aspettati una sconfitta del numero due spagnolo, specie in questi termini di punteggio, visto il periodo di forma che viveva. Pur avendo già giocato oltre 200 partite in carriera a livello Atp, è solo la sesta volta che vince appena sei giochi, in tutto l’arco del match.

Con Alexander Zverev per ben due volte, a Vienna e Acapulco, peraltro nello stesso anno, 2021, con Rafael Nadal a Madrid, sempre nello stesso anno. I più recenti contro Felix Auger Aliassime a Basilea, nel 2022 e contro Novak Djokovic nelle ultime Atp Finals giocate nel 2023.

Le parole di Grigor Dimitrov

Il bulgaro ha poi analizzato il confronto e svelato alcuni aspetti che ha sfruttato per mettere in difficoltà l'iberico, elogiandolo comunque per il gioco che continua a mostrare in campo "Mi piace.

È uno dei giocatori più astuti che ci siano nel circuito. In certi momenti mi vedo riflesso in lui, così posso immaginare cosa potrebbe accadere, anche se non sempre accade. È molto esplosivo e devi sempre metterlo in una situazione scomoda.

A volte devi dare forza ai tuoi colpi per tenerlo a bada. Ciò è particolarmente delicato nei punti delicati. È come giocare al gatto e al topo per vedere chi colpisce per primo. Sono sicuro che anche lui si senta allo stesso modo.

Essendo così giovane, è un tennista molto completo. Puoi vedere tutte le cose che fa. Adoro il suo gioco, perché mi tiene sempre all'erta" ha rivelato.

Alcaraz
SHARE