Il record di Carlos Alcaraz nella stagione 2023: non c'è riuscito nessuno



by MARIO TRAMO

Il record di Carlos Alcaraz nella stagione 2023: non c'è riuscito nessuno
© Hector Vivas/Getty Images

Se negli ultimi giorni gli assoluti protagonisti sono stati il numero uno al mondo Novak Djokovic e il nostro Jannik Sinner non bisogna dimenticare gli altri atleti e chi soprattutto ha fatto la storia nella parte restante della stagione.

Tra questi non possiamo dimenticare il numero due del circuito, il tennista spagnolo Carlos Alcaraz. Il giovane talento del tennis mondiale ha dimostrato una grande crescita su tutte le superfici e solo in questa parte finale della stagione ha affrontato un piccolo calo di rendimento.

I suoi numeri però sono noti a tutti e parliamo di un ragazzo che - a soli 20 anni - sta riscrivendo la storia del tennis. Parliamo del numero uno più giovane nella storia di questo sport e quest'anno ha raggiunto diversi record.

Alcaraz è difatti l'unico tennista del 2023 ad aver conquistato un titolo almeno su tutte e tre le superfici, terra, cemento e soprattutto erba, superficie quest'ultima che - come sappiamo - si gioca molto poco. Alcaraz ha vinto vari tornei 1000 e un torneo del Grande Slam impedendo la possibilità al numero uno Novak Djokovic di vincere il Career Grande Slam.

Il talento murciano ha vinto infatti l"unico Slam che Nole ha mancato quest'anno, il torneo di Wimbledon. Alcaraz ha vinto in cinque set e dopo una battaglia epica battendo in finale Nole, e lo stesso serbo si è detto più volte sorpreso della prestazione di Carlos, vincitore anche al Queen's e tennista che ha avuto una crescita impressionante sull'erba.

Terra, cemento ed erba, Alcaraz ha vinto ovunque quest'anno e nessun atleta ha fatto come lui. Lo stesso Djokovic ha mancato la vittoria sui tornei in erba e per questo il 2023 vedrà solo Alcaraz ottenere questo curioso record.

Sebbene sia stato protagonista in negativo nel finale di stagione Alcaraz è uno dei protagonisti del presente e del futuro tennistico e tutti i fan sono consapevoli di aver a che fare con un fenomeno del futuro. Negli ultimi giorni il tennista spagnolo ha partecipato ad un esibizione in Messico ma Carlos sta già lavorando intensamente per preparare al meglio il suo 2024.

Carlos Alcaraz