Alcaraz: "Il 2024 sarà speciale. Sarebbe un sogno giocare le Olimpiadi con Nadal"



by ANTONIO FRAPPOLA

Alcaraz: "Il 2024 sarà speciale. Sarebbe un sogno giocare le Olimpiadi con Nadal"
© Valerio Pennicino/Getty Images

A rendere ancora più speciale la prossima stagione ci penseranno i Giochi Olimpici. Sarà la città di Parigi ad ospitare la 33ª edizione delle Olimpiadi e tutti i migliori atleti dell'intero panorama sportivo.

Analizzando nello specifico quello che accadrà nel mondo del tennis, il torneo si disputerà sulla terra rossa del Roland Garros dopo Wimbledon. I giocatori dovranno quindi essere bravi ad adattarsi nel minor tempo possibile al cambio di superficie.

Tra i maggior indiziari per vivere un 2024 da protagonista figura sicuramente Carlos Alcaraz. Lo spargono non vede l’ora di tornare in campo e lottare per i più importanti tornei: il sogno è anche quello di conquistare una medaglia per il suo Paese.

Alcaraz: "Il 2024 sarà un anno speciale"

“Il 2024 sarà un anno speciale. Sono molto entusiasta di poter giocare le Olimpiadi e di poter vivere quell'esperienza con tutti gli atleti del mio Paese. Cercherò di lottare per ottenere una medaglia per il mio Paese.

Sarebbe la cosa più importante in questo momento nella mia carriera, nella mia vita personale. Faremo del nostro meglio. Un eventuale doppio con Rafael Nadal per me sarebbe un sogno, anche se manca ancora qualche mese" , ha spiegato lo spagnolo ai media messicani e nelle parole riportate dall'agenzia di stampa EFE.

"La prima parte della mia stagione è stata spettacolare, ma dopo Wimbledon ho avuto un periodo un po' negativo. Ma penso che sia normale e devo imparare da queste situazioni. Ci sono aspetti su cui devo migliorare per il prossimo anno.

Collaboro anche con uno psicologo che mi aiuta molto in questo tipo di situazioni insieme al mio team. Vedremo l'anno prossimo. Sarà un anno pieno di energia e di bei momenti, ci alleneremo e lotteremo per essere allo stesso livello o addirittura migliore di quest'anno" .

Alcaraz